Galleria Sinistra
Galleria Destra

Tra Arte contemporanea e antiquariato: la sfera del mondernariato

pubblicato il 14/02/2014 09:39:37 nella sezione "Modernariato"
La Redazione
"Uno ’stile' che sta attraendo sempre di più i giovani. All’inizio del Novecento si affermarono le ‘’Avanguardie storiche’’ in una ricerca di nuovi indirizzi secondo un processo che si completa negli anni Venti. In Francia si diffonde l’ Art Déco con mobili essenziali, rigidi e colorati. Si rilanciano le vecchie tecniche di decorazione, come la lacca, il cuoio inciso e colorato, nascono nuove impiallacciature con lo zigrino e il vetro che vanno a rivestire le superfici lignee. Le forme dei mobili diventano stilizzate, geometriche e monumentali. Si affermano tre nuovi tipi di mobili: l'armadietto da cocktail, il mobile per la radio e per il grammofono.
Nel decennio che va dal 1930 allo scoppio della seconda guerra mondiale, l'Italia elabora caratteri spiccatamente nazionali. In Germania il razionalismo dei modelli disegnati da Le Corbusier, che realizza una estrema semplificazione nei suoi mobili non concedendo nulla alla decorazione, si trasforma nel nuovo mobilio in tubi di acciaio che sopravvive fino ai giorni nostri e l’'Italia trova la sua massima espressione nella figura di Giò Ponti.
Nel secondo dopoguerra la produzione del mobilio vede emergere, oltre al gusto prettamente scandinavo, il design italiano che negli anni Cinquanta presenta figure decisamente all'avanguardia come Ponti, Mollino e Castiglioni. Seguiranno poi nuovi gruppi d'avanguardia come il Neo-Liberty, la Pop-art e il Post-Modern, ricerche formali per arrivare a mobili sempre nuovi e diversi



Il modernariato convenzionalmente comprende gli articoli risalenti al Novecento, in particolare modo nel periodo tra gli anni '30 e gli anni '80 di questo secolo. Gli oggetti di modernariato possono essenzialmente essere circoscritti come i mobili e i complementi dell'arredamento, prodotti e utilizzati in quegli anni. Mobili, tavoli, sedie, divani, poltrone, lampade e specchi di modernariato sono riconoscibili proprio per i colori intensi, le forme morbide e i materiali decisamente inusuali utilizzati per la loro realizzazione.

I prezzi degli articoli di questi articoli sono molto variabili e dipendono principalmente dall'anno e dai materiali in cui sono stati realizzati e dalle condizioni dell'oggetto, oltre alla popolarità del designer che li ha ideati. Diventati oramai pezzi unici e alle volte introvabili stanno risultando interessanti oggetti di arredamento anche nelle case più moderne, complementi d'arredo di puro design storico.

Ma non solo! Il modernariato è un settore che ormai abbraccia non solo i complementi di arredo, ma anche il design di abiti, stoffe, borse, e tutta la sfera della moda.

Leggi per intero ...

Raro Rolex venduto a Londra dalla Casa d'Aste Bonhams per 114.000 euro

pubblicato il 02/12/2013 12:00:00 nella sezione "Modernariato"
Il Lotto n.378
Rolex. Un acciaio inossidabile carica manuale cronografo da polso raffinato e raro insieme con scatola e originale libretto di garanzia

Venduto il 2 agosto 1973, questo gioiello di orologio da polso è con carica manuale movimento cronografo regolabile su tre posizioni e firmato Rolex Oyster Cosmograph e numerato sul retro 6239, bracciale Oyster con la data 1971 , numerato 7835 19. Quadrante e movimento firmato 37 millimetri.
Venduto per 114.000,00 € (97.250 £)
Leggi per intero ...

Associazione Italiana del Giocattolo d'Epoca e da Collezione
lombardia (cremona) cremona

pubblicato il 07/10/2013 08:12:00 nella sezione "Modernariato"
Chi è AIGEC
L'Associazione Italiana del Giocattolo d'Epoca e da Collezione, è nata a Cremona nel 1994, dalla passione per i giocattoli di Lorenzo Cavazzoni e Monica Scolari.
Questa dinamica associazione, oltre che organizzare una tra le più apprezzate mostre mercato del settore che si tiene semestralmente a Cremona ed è denominata

"Un Milione di Giocattoli",
in collaborazione con organizzazioni pubbliche e private, organizza una serie di mostre/esposizioni su varie tematiche, dai calendari anni 50-60, ai flipper, ai giocattoli spaziali, senza voler trascurare il giocattolo antico e la bambola, dalla più antica a quella degli anni '60. In tutte le nostre mostre, ogni oggetto esposto è accompagnato da una descrizione che ne illustra pregi e particolarità, in tal modo anche il visitatore meno esperto, riuscirà a trarre soddisfazione nel conocere oggetti ormai dimenticati.

Consapevoli che le attuali tecnologie permettono un più rapido e incisivo diffondersi della cultura, l'associazione ha ritenuto la costituzione di questo sito una tappa fondamentale per lo sviluppo dell'Associazione stessa. La finalità è quella di fornire un mezzo dinamico e moderno a tutti i collezionisti di giocattoli che vogliono arricchire sia la loro collezione attraverso gli scambi, sia il loro bagaglio culturale.
A tale scopo la struttura del sito è stata progettata per la costituzione di:
Un mercato dove proporre articoli per lo scambio;
La possibilità di arricchire la propria biblioteca con testi indispensabili alla formazione di un buon collezionista;
L'elenco delle manifestazioni;
Collegamenti con le riviste specializzate del settore sia italiane che straniere.

Come per tutte le cose che iniziano,
e quindi in continua crescita, siamo disponibili
per suggerimenti da parte di tutti coloro
condividano la nostra passione.

Lorenzo Cavazzoni - Monica Scolari
Leggi per intero ...

Da oggi va in asta a Wannenes di Genova il Design Italiano
liguria (genova) genova

pubblicato il 13/06/2013 11:56:37 nella sezione "Modernariato"
Inizia oggi l'asta di due tornate e 439 lotti, da Wannenes a Genova, con i grandi nomi del design italiano. Lampade e lampadari, mobili e complementi d’arredo ideati e disegnati dai più noti progettisti nazionali, in collaborazione con celebri aziende specializzate. Paolo Buffa, Ignazio Gardella, Osvaldo Borsani, Giò Ponti, Ettore Sottsass, Angelo Lelii, Franco Albini, Stilnovo, Arredoluce, Fontana Arte, Venini, Seguso etc.

Il top lot è sicuramente il numero 308 – Ettore Sottsass, lampada a sospensione, Arredoluce 1957, alluminio verniciato, perspex, ottone, nylon, stimata 10.000-14.000 euro, ma in generale tutti gli oggetti dell'asta sono di notevole pregio, e da non perdere per chi ama il genere.


Leggi per intero ...
Clicca sui numeri per scorrere le news
1
Cerca antiquari, restauratori e galleristi italiani
 
ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News
Record per molti artisti da tempo trascurati nellultima asta della milanese casa daste Il Ponte
La Berti Antichità di Firenze al MercanteinFiera: Intervista ad Anna Pennella
Prorogata a Trieste la mostra del pittore Fabio Colussi
A Trieste Laura Poretti interpreta lInveno Ungherese in FROZEN SHOTS  SCATTI CONGELATI
Aperte le selezioni degli artisti per la X Florence Biennale
Antiquariato
Il Ponte Casa dAste: giornate di valutazione tra Firenze Padova Modena e Roma
Il Ponte Casa dAste di Milano seleziona lotti singoli o intere collezioni
Le Edizioni Gonnelli: passione editoriale da due secoli.
Vuoi vendere mobili antichi quadri antichi ed oggetti d’antiquariato?
Vuoi Vendere oggetti antichi vintage o di arte contemporanea
Modernariato
Tra Arte contemporanea e antiquariato: la sfera del mondernariato
Raro Rolex venduto a Londra dalla Casa dAste Bonhams per 114.000 euro
Associazione Italiana del Giocattolo dEpoca e da Collezione
Da oggi va in asta a Wannenes di Genova il Design Italiano
Arte Contemporanea
Biennale internazionale darte  a Chianciano Terme
Intervista a Roberto Sottile curatore dellVIII edizione della Biennale Magna Grecia
Simbiosi: OpenArt tra natura e storia. Una grande manifestazione darte nella riserva naturale di Pietraporciana
Venezia XXIV Mostra Internazionale d’Arte Tessile Contemporanea  dedicata a Maria Lai
 A Gorizia la V Edizione del Concorso Internazionale di Pittura DARIO MULITSCH:
Arts & Crafts
Le cravatte di Livia Crispolti alla SLECTION D’T di Parigi
BRIO lazienda svedese di giocattoli compie 130 anni e li festeggia a Norimberga
Gli utenti di FaceBook diventano Giurati
Livia Crispolti: l’ultimo allievo della BauHaus
PRESENTAZIONE DEL TAVOLO IN COMMESSO REALIZZATO DALLOPIFICIO DELLE PIETRE DURE DI FIRENZE
Fiere e mostre
A Chianciano Terme la mostra 8 Donne per l8 marzo
Alla Gonnelli Casa dAste di Firenze la mostra ALFREDO MLLER. STAMPE TEMPERE E OLI
Al Palazzo Tucci di Lucca la mostra antiquaria A spasso nel Tempo
AllAccademia dUngheria in Roma: CROSSWISE!
A Chianciano Terme la mostra En Plein Air: Danzando con la scultura’’ di Giacomo Maria Cavina
Aste
Il Ponte Casa dAste di Milano programma le aste dautunno
Alla storica casa dAste il ponte arrivano in Asta le opere di Arte Moderna e Contemporanea
A Milano lAsta di Primavera de Il Ponte Casa dAste
Al Ponte Casa dAste di Milano la prima asta dellanno con forte ripresa per lantiquariato.
Fashion Vintage Arte Orientale e argenti a Il Ponte Casa dAste di Milano
Restaurare
Uffizi: nuovo restauro da Italia Nostra torna in Galleria l’Apollo seduto
Alla Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti presentazione del restauro dellopera di Elisabeth Chaplin Le tre Sorelle
 Il restauro ligneo secondo le regole dellarte
Palazzo Spinelli Istituto per larte e il restauro in Italia
Salvatore Settis su ’Caravaggio e L’antico’’
Mercatini
 A febbraio la XXIX edizione di Modenantiquaria tra tradizione e grandi novità.
Dedicata al Cinema la XX Edizione di Treviso Antiquaria
Fiera Antiquaria di Arezzo: Edizione Straordinari il 25 Aprile
Cerco Bambole Burgarella
Cerco: Bambole Lenci
Artisti
Ferdinand Van Kessel pittore olandese
Edolo Masci e il Clich-Verre
Aelita Andre: Arte o Arte del Marketing?
Giulio Cesare Procaccini (Bologna 1574-Milano 1625)
 Andrey Remnev: Visioni oniriche dell’arte contemporanea russa
Mercato dell'arte
Wannenes: eccellenti risultati dasta per larte Contemporanea ed il Design
Il Ponte Casa d’Aste: andamento del mercato per il primo semestre intervista alla dott.ssa Novarini
Giorni da record nelle aste di SOTHEBY’S
Il ponte Casa d’Aste di Milano: Importanti risultati nell’Asta di Arte moderna e Contemporanea
Il Ponte Casa dAste di Milano: interessanti vendite nelle aste di metà aprile