Galleria Sinistra
Galleria Destra

Il Ponte Casa d'Aste di Milano programma le aste d'autunno
lombardia (milano) milano

pubblicato il 28/07/2015 00:35:00 nella sezione "Aste"
Il Ponte Casa d'aste - Milano
Palazzo Crivelli, Via Pontaccio 12 -Aste Autunno 2015

"La Casa d'Aste Il Ponte di Milano inaugura la stagione autunnale di Via Pontaccio con un'asta dedicata
all'indimenticabile Mike Bongiorno.

L'asta si svolgerà martedì 20 ottobre nelle sale di Palazzo Crivelli dove verranno battuti i “Memorabilia di Mike” e gli oggetti a lui appartenuti, testimoni della sua vita professionale e privata. Il ricavato dell'asta verrà devoluto a finanziare un'attività sociale individuata dalla famiglia che, con la Fondazione Mike Bongiorno, prosegue il costante impegno del celebre conduttore a
sostegno dei più bisognosi.
Ai primi di dicembre un'altra asta di particolare interesse sarà quella dedicata al genio umoristico di Giorgio Forattini. Verranno battute all'asta più di 300 opere che raccontano la politica italiana ed internazionale a partire dagli anni '70: non solo disegni satirici, ma anche gigantografie, sagome ritagliate, caricature in legno e forex raffiguranti personaggi famosi che, aggiudicati, potranno entrare nelle case di tutti.
Anche quest'asta ha finalità benefiche e il ricavato andrà a sostegno di un progetto di recupero e valorizzazione promosso dal FAI (Fondo Ambiente Italiano).

Calendario Aste 2° semestre 2015

20 ottobre
MIKE BONGIORNO: ARREDI, DIPINTI E MEMORABILIA
Esposizione : 16/17/18 ottobre (orario 10/13-14.30/18.30)

21 ottobre
IMPORTANTI MOBILI, OGGETTI E DIPINTI ANTICHI; SCULTURE E ARREDI DA GIARDINO
Esposizione : 16/17/18 ottobre (orario 10/13-14.30/18.30)

10 novembre
DIPINTI E SCULTURE DEL XIX E XX SECOLO
Esposizione : 6/7/8 novembre (orario 10/13-14.30/18.30)
24/25/26/27 novembre
GIOIELLI, OROLOGI, FASHION VINTAGE, ARTE ORIENTALE
Esposizione : 20/21/22 novembre (orario 10/13-14.30/18.30)

1 e 2 dicembre
GIORGIO FORATTINI. ASTA DELLE OPERE ESPOSTE NELLE MOSTRE DI PALAZZO REALE A MILANO, CSTELLO DI USSEL
VALLE D'AOSTA E MUSEO BILOTTI A ROMA
Esposizione : 27/28/29 novembre (orario 10/13-14.30/18.30)

16 dicembre
ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
Esposizione : 11/12/13 dicembre (orario 10/13-14.30/18.30)

17 dicembre
ARTI DECORATIVE DEL '900 E DESIGN
Esposizione : 11/12/13 dicembre (orario 10/13-14.30/18.30)

IMMAGINE: LOTTO 318: "Mike e Fiorello in smoking e tutù" fotografia a colori (cm 66x54,5) In cornice

Leggi per intero ...

Alla storica casa d'Aste il ponte arrivano in Asta le opere di Arte Moderna e Contemporanea
lombardia (milano) milano

pubblicato il 03/06/2015 15:35:33 nella sezione "Aste"
Milano - Il Ponte Casa d'Aste
10 giugno 2015

"La Casa d'Aste il Ponte di Milano presenta il 10 giugno l'asta d'Arte Moderna e Contemporanea attraverso più di 300 opere scelte di artisti nazionali e internazionali provenienti da collezioni private italiane: un'asta molto ricca e diversificata con un'impronta dedicata sia artisti storicizzati che ad artisti con ancora grandi margini di valorizzazione.

Le opere ricoprono l'arco temporale che va dal figurativo italiano dei primi anni del XX secolo al Futurismo e al Surrealismo, nonché all'Informale italiano e internazionale del Dopoguerra, alla Pop Art, alla Mec Art e al Nouveau Realisme, per approdare al gruppo Zero, al GRAV, al Gruppo Enne e al Cinetismo degli anni '60 e '70.
I grandi artisti Italiani da Morandi a Savinio e Carrà; Balla,Severini, Campigli e Licini.
A seguire i grandi artisti internazionali: Picasso, Warhol, Arman, Christo, Yves Tanguy,Matta e Spoerri.
Una sezione dedicata alle ceramiche di Fontana e Melotti” e alle terrecotte di Nanni Valentini, Scanavino e Lam.
Il bozzetto per la grande scultura esposta alla Biennale veneziana del 1970 "Phases of nothingness" di Nobuo Sekine.
Sul tema estroflessioni, tele sagomate, rilievi e opere tridimensionali di Aricò, Bonalumi, Simeti, Remo Bianco ePantaleoni.
Per le opere informali, Accardi, Novelli, Scanavino, Vedova, Scnheider, Staritsky,Fautrier, De Kermadec, Santomaso, Turcato, Riopelle e di De Luigi e Morandis.
GRAV, Gruppo Enne, Cinetismo e artisti che hanno incentrato le proprie ricerche sul rapporto luce-superficie-colore sono presenti Alviani, Soto, Gonschior, Tornquist, A. Biasi, Glattfelder,Garcia Rossi, J. Stein, Dadamaino, Toni Costa,Eusebio Sempere ,per il gruppo del Cenobio: Agostino Ferrari e Arturo Vermi,
Inoltre la sezione dedicata alla pittura analitica con Vago, Olivieri e Griffa.
Gli americani sono rappresentati da Sol Lewitt, Paul Jenkins, Robert Barry e Warhol, mentre i sudamericani da Antonio Dias, Portocarrero e Sosabravo.

Tra i top lot dell'asta: "Tres 1", capolavoro di Chillida, esposto alla X Triennale di Milano del 1954 e alla Galerie Maeght di Parigi nel 1956; il "Quadrato Veneziano”, grande tela di Novelli del 1967; "Asta cielare", bronzo di Arnaldo Pomodoro; un dipinto museale di Vedova, i magici paesaggi surrealisti di Tanguy e di Roberto Matta e la grande "Folla", bronzo di Giò Pomodoro del 1964, per finire con le straordinarie ceramiche barocche e spaziali di Lucio Fontana.

Immagine: "Tres 1" - Chillida

Leggi per intero ...

A Milano l'Asta di Primavera de Il Ponte Casa d'Aste
lombardia (milano) milano

pubblicato il 16/03/2015 15:53:03 nella sezione "Aste"
Milano - Il Ponte Casa d'Aste
17/18/19/20 marzo 2015 e 23/24/25 marzo 2015

"La seconda asta del semestre della Casa d'Aste IL PONTE, in programma nella sede di Via Pitteri nei giorni 17/18/19/20 e 23/24/25 marzo, oltre a proporre oggetti da collezione, curiosità varie, mobili antichi e di design offrirà una vasta gamma di libri, incisioni e cartoline - circa 800 lotti - che verranno battuti il 23 marzo e come suggerisce il responsabile del dipartimento Dott. Roberto Orsini "potranno soddisfare la curiosità dei collezionisti e le richieste più disparate, grazie all'offerta
varia ed eclettica a prezzi interessanti".


Non solo libri antichi e preziosi dunque, ma anche libri
d'arte, cataloghi, monografie d'artista e tante cartoline con soggetti disparati, dedicate ai collezionisti più raffinati ed esigenti.

Tra i lotti di maggiore interesse verranno battuti un Erbario Napoletano degli inizi del '800; una collezione di atlanti e di libri didattici di piccolo formato del XVIII - XIX sec.; un Album di vedute milanesi con 26 tavole miniate a colori risalenti al 1833, raccolte in una rilegatura d'epoca. Merita inoltre, attenzione particolare per la qualità artistica, un volume della seconda metà dell'800 con legatura gioiello di oreficeria francese.
Per quanto riguarda la sessione di Modernariato in programma per il 19 marzo, verranno battuti circa 200 lotti di oggetti ed arredi di particolare interesse sia per gli addetti ai lavori che per gli appassionati, a prezzi decisamente allettanti. “Fra i pezzi più interessanti”, segnala l'esperto del dipartimento Arch. Stefano Poli, “alcune opere dei BBPR, di Luigi Caccia Dominioni, Achille e Pier Giacomo Castiglioni, Carlo Zauli oltre a diverse lampade fra le quali una grande sospensione a pendagli in vetro di Murano”.


Asta 337 / Lotto 1518
Manifattura di Murano - Grande lampadario a tre ordini di pendagli trilobati e quadrilobati in vetro
sommerso molato con anima ambrata. Anni 60 del sec XX. (Valutazione: € 3.500,00 / € 4.000,00)

Asta 338 / Lotto 4465
Album contenente circa quattrocentotrenta cartoline illustrate da diversi autori italiani e stranieri a soggetto
umoristico. (Valutazione: € 700,00 / € 800,00)

Catalogo completo Asta 337

Catalogo completo Asta 338

Leggi per intero ...

Al Ponte Casa d'Aste di Milano la prima asta dell'anno con forte ripresa per l'antiquariato.
lombardia (milano) milano

pubblicato il 23/02/2015 18:24:06 nella sezione "Aste"
Milano - Il ponte Casa d'Aste

"Nella prima asta dell'anno sono stati particolarmente apprezzati i mobili e i dipinti antichi, confortante segno di ripresa del gusto per l’antiquariato.

La prima Asta dell'anno della Casa d'Aste Il Ponte si è tenuta nella sede di Via Pitteri e ha riscosso ancora una volta un notevole successo sia di pubblico che di vendite, con l’80% di battuto, confermandone la costante ascesa. Le aste di via Pitteri, come sottolinea la dott.ssa Novarini,
direttrice della casa d'aste, “sono frequentate da una clientela molto varia che include non solo il pubblico di collezionisti e conoscitori, ma anche molti giovani grazie all'offerta di lotti, spesso molto numerosi, a prezzi abbordabili e accessibili a tutte le tasche”. Nella sede di Via Pitteri infatti si possono trovare non solo oggetti da collezione e curiosità varie ma anche e soprattutto diverse tipologie di arredi (armadi, comò, comodini, sedie, tavoli, tavolini... ecc) a valori molto contenuti
che si possono rimaneggiare per adattarli al proprio stile.

Il prossimo appuntamento di via Pitteri è per ’esposizione dei giorni 13/14/15 marzo 2015 e l'asta dal 17 al 20 marzo in cui verranno battuti oltre a numerosi lotti provenienti da diverse proprietà anche un corposo e interessante lotto di libri e cartoline che verranno proposti in vendita in due tornate d'asta dedicate nel giorno 23 marzo.
Con l'organizzazione di un'asta al mese a partire da febbraio, nelle sedi di Via Pitteri e Via Pontaccio, la Casa d'Aste Il Ponte si conferma la più attiva sul mercato, orientata ad offrire ad un pubblico sempre più preparato ed internazionale professionalità e competenza

TOPLOT

Lotto 326: un dipinto ad olio su tela di scuola genovese del sec. XVII, bottega di Bernardo Strozzi raffigurante "Santa Cecilia"
(Valutazione 2.500/3.000 euro, Prezzo aggiudicazione: 13.755 euro)

Lotto 1337: una coppia di cassettoni lombardi, del sec.
XVIII
(Valutazione 12.000/15.000 euro, Prezzo aggiudicazione: 16.000 euro)

Link: (www.ponteonline.com/catalogo.asp?ASTA=336|Consulta il Catalogo dell'Asta)

Leggi per intero ...

Fashion Vintage, Arte Orientale e argenti a Il Ponte Casa d'Aste di Milano

pubblicato il 13/11/2014 15:14:37 nella sezione "Aste"
Milano - Il Ponte Casa d'Aste
19 - 20 - 21 dicembre 2014

" alla storica casa d'Aste Il Ponte di Milano, nuove importanti vendite per inaugurare l'arrivo dell'Inverno


L’appuntamento con il Fashion Vintage è il 19 novembre. In catalogo una bellissima collezione di borse degli anni ’60 e '70 di Gucci e Roberta di Camerino in pellami e tessuti molto pregiati, non mancano naturalmente le Kelly di Hermès, abiti, bijoux e borse di Chanel, Louis Vuitton, Fendi, Cartier, Christian Dior, Prada, Yves Saint Laurent, Emilio Pucci, Krizia, diversi modelli della storica firma milanese Valextra, coloratissimi foulard di Hermès e, tra gli abiti, uno splendido Valentino Alta Moda degli anni ’80. Per i viaggiatori eleganti, valigie, beauty case, porta abiti e bauli di Goyard, Louis Vuitton, Fendi e Gucci. Infine, arrichiscono questo catalogo prenatalizio tante cinture, cravatte, pochettes, scarpe, portachiavi, orologi, portafogli e piccoli oggetti d'arredo.

Consulta il Catalogo


Il 20 novembre l'asta di Arte Orientale pone l'accento sull'arte cinese. Emerge per rilevanza artistica e per raffinatezza d’esecuzione un rarissimo paravento a dodici ante, Cina Regno di Kangxi (1662-1722) in lacca, di grande formato (cm 197 x 425), realizzato nello stile detto Coromandel, con una scena di caccia resa in madreperla, tartaruga, avorio, smalti policromi e oro, proveniente da un importante palazzo nobiliare romano, in eccezionali condizioni conservative. In Europa si ha notizia solo di un esemplare, con medesima raffigurazione, attualmente esposto al Museo Nazionale di Arte Orientale Marco Polo di Venezia. Notevole, tra le tante porcellane, una coppia di grandi vasi da salone decorati a smalti della famiglia rosa, in stile cantonese, tipici della prima metà del secolo XIX, mentre fra i bronzi si distingue un incensiere con figure di draghi fra onde marine riccamente modellato a cera persa, cesellato e dorato, risalente alla metà del XVIII secolo.
"Consulta il Catalogo


Gli Argenti ed oggetti d'arte chiudono le sessioni d'asta il 21 novembre. In catalogo oltre 300 lotti comprendenti una notevole collezione di statuine da presepe napoletane del XIX secolo, una raffinata collezione di argenti milanesi dell'800, diverse scatole in oro dalla ricercata ed elegante manifattura, una collezione di piccoli animali di Buccellati, ed infine candelieri, ciotole, zuccheriere, e piatti da portata, posate e vasi, oggetti diversi d'arredo.

Consulta il Catalogo

ASTE
19 novembre - Fashion Vintage
20 novembre - Arte Orientale
21 novembre - Argenti e oggetti d'arte

ESPOSIZIONE
14 - 15 - 16 novembre

LOTTO 1095
Louis Vuitton: beauty case in tela monogram, profili in cuoio logato e ottone, interno a due scomparti porta oggetti, misure 35x21x25 (lievi difetti)
Valutazione: € 650,00 / € 680,00
LOTTO 1150
Hermès Paris: borsa Kelly Sellier in pelle color nocciola, largh. cm 36, lievi difetti (all'interno iniziali impresse A.N.B), 1988
Valutazione: € 1.800,00 / € 2.000,00
LOTTO 1695
Raro paravento a dodici ante in lacca, decorato con scene di caccia realizzate in madreperla, tartaruga, policromia e oro
Cina, regno di Kangxi (1662-1722) realizzato nello stile detto Coromandel, (cm 197x425)
Valutazione: € 75.000,00 / € 80.000,00
LOTTO 1699
Coppia di grandi vasi in porcellana con decorazione cantonese a smalti della famiglia rosa, fencai
Cina, metà del sec. XIX, (h cm 87)
Valutazione: € 6.000,00 / € 7.000,00
LOTTO 2023
Snuffbox in oro giallo e rosa decorata sul coperchio con cane in un paesaggio entro cornice a fiori e motivi stilizzati incisi. Bordi cesellati a fiori e foglie. Interno con specchio molato. Sec. XVIII (gr 82,70)
Valutazione: € 1.900,00 / € 2.000,00
LOTTO 2027
Coppia di grandi candelieri a sette fiamme in argento cesellato fusto a tronco di piramide rovesciata da cui dipartono bracci modulati a ordini diversi. Decorazione a foglie d'acanto, conchiglie e festoni vegetali che si alternano nella base, nel fusto e nei bracci. Milano, sec. XIX (h. cm 77 - gr 10700 circa)
Valutazione: € 11.000,00 / € 12.000,00




Leggi per intero ...

Alla Gonnelli Casa d'Aste di Firenze la vendita di Manoscritti, Libri, Autografi, Stampe & Disegni
toscana (firenze) firenze

pubblicato il 11/11/2014 23:44:41 nella sezione "Aste"
Firenze - Gonnelli Casa d'Aste
12 dicembre 2014 - 13 dicembre 2014

"E' on-line il nuovo catalogo della prossima asta di dicembre della Gonnelli Casa d'Aste, la storica azienda di Firenze che dedica il suo impegno ed il suo lavoro nella ricerca di importanti pezzi librari

L'interessante e prestigiosa vendita del 12-13 dicembre presentata dalla storica Libreria e Casa d'Aste Gonnelli di Firenze, comprende una corposa sezione di oggetti tra cui: Libri, tra manoscritti, incunaboli e libri a stampa (lotti 1-492); Manoscritti e libri musicali (lotti 493-546); Autografi (lotti 547-580); Stampe e Disegni antichi (lotti 581-727);Stampe e Disegni moderni (lotti 728-927); una sezione di Cartografia (lotti 928-975); un nucleo di Fotografie ottocentesche toscane di gusto macchiaiolo (lotti 976-996).

Esposizione lotti da sabato 6 a lunedi 8 dicembre dalle ore 15 alle ore 19, da martedì 9 a giovedi 11 dicembre dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19

Catalogo completo

Leggi per intero ...

Il Ponte casa d'Aste di Milano porta in asta pregiati Gioielli e raffinati Orologi
lombardia (milano) milano

pubblicato il 06/11/2014 09:20:16 nella sezione "Aste"
Milano - Il Ponte Casa d'Aste
17 - 18 novembre 2014

"Importanti ed esclusive aste a Il Ponte di Milano

I prossimi 17 e 18 novembre il Ponte dedica tre tornate d'asta a gioielli ed orologi. L'attenta selezione di gioielli d'epoca e firmati, provenienti da fondazioni e collezioni private, offre un'ampia proposta di orecchini, collane, collier, anelli, spille, pietre preziose e perle. In catalogo eccezionali pietre di colore, tra cui uno splendido smeraldo colombiano di 10 carati incastonato in un collier d'oro e diamanti, e un paio di orecchini con perle “Melo Melo” e “Conch“ naturali e rarissime. Bellissimi i diamanti di diversa forma, taglio e caratura, oltre ad alcuni gioielli di Buccellati, Bulgari, Cartier, nonchè “opere-gioiello” di artisti contemporanei come Arnaldo Pomodoro. La sessione di orologi include polso da uomo, da donna e da tasca, appartenenti alle più prestigiose firme svizzere ed inglesi. In particolare segnaliamo un Patek Philippe 2526 da polso degli anni '50 di eccellente fattura in oro giallo con bracciale originale, automatico e con quadrante in smalto. E' considerato il miglior orologio automatico di quegli anni per qualità e raffinatezza costruttiva. Interessante anche la serie di Rolex (Precision, Ovetto, Datejust, Speedmaster, Explorer II) tra cui un bell'esemplare in oro degli anni '40 nonché i Cartier, gli immancabili Vacheron Costantin, Zenith ed Omega. Inoltre sarà presente una buona rappresentanza di orologeria da tasca del XIX e XX secolo.

IMMAGINE DI COPERTINA

LOTTO 617
Importante paio di orecchini pendenti con perle naturali Conch e Melo-Melo, montati in oro bianco con diamanti taglio goccia che formano delle piccole margherite che racchiudono quattro perle naturali Conch di colore rosa-salmone di forma ovale mm. 5,50 circa, alle quali sono sospese due perle naturali Melo-Melo di colore giallo-aranciato di forma a goccia mm. 10,50x10,60x13,00/14,00 circa.
gr. 10,10 Diamanti ct. 2,00 circa complessivi. Lunghezza cm. 4,50.
Valutazione: € 18.000,00 / € 20.000,00

LOTTO 630
Collana in oro bianco con smeraldo colombiano di forma rettangolare taglio a gradini ct 10,27 circa, incastonato in pendente di forma geometrica con diamanti taglio brillante e princess ct 6,63 circa complessivi. gr. 27,30
Valutazione: € 55.000,00 / € 60.000,00

LOTTO 702
Rolex orologio da polso da uomo in oro 18kt ref. 3827, n° matricola 309015. Quadrante probabilmente ristampato, movimento meccanico manuale cronografo a tre contatori, secondi continui delle ore e dei minuti, indici e cifra araba. Scala telemetrica e tachigrafica. Diametro mm. 33,00. Epoca 1940 circa.
Valutazione: € 4.800,00 / € 5.000,00

LOTTO 711
Patek Philippe ref. 5136 orologio da uomo in oro bianco 18 kt con bracciale originale, meccanico con calendario completo perpetuo, quadrante argentee, fondello in zaffiro con movimento a vista. Diametro mm. 37.
Valutazione: € 40.000,00 / € 45.000,00

Catalogo Completo

Leggi per intero ...

Sarà dedicata alla pittura la prossima asta della milanese Casa d'Aste Il Ponte

pubblicato il 21/10/2014 16:45:31 nella sezione "Aste"
Milano - Il Ponte Casa d'Aste
29 ottobre 2014

"Il Ponte Casa d'Aste dedica alla pittura e scultura del XIX e XX secolo un'asta importante che avrà luogo a Milano in Palazzo Crivelli il 29 ottobre. In catalogo circa 200 lotti.

Tra le tele più rappresentative quella di Angelo Inganni “La famiglia del burattinaio” di notevole impatto emotivo per il realismo esasperato. Straordinarie le due opere di Angelo Morbelli: un olio “Non torna ancora” mai esposto durante la vita dell’artista e del tutto ignorato anche dalla letteratura ed un acquerello raffigurante “La Galleria Vittorio Emanuele in Milano” che testimonia l’adesione agli inizi della carriera a quella pittura di interni e di edifici storici ed architettonici che trovava ampio consenso nella cultura figurativa del tempo. La versatilità di Giuseppe De Nittis, capace di passare da un tema all’altro con stupefacente disinvoltura, è dimostrata da due opere in asta: un acquerello raffigurante “Alabardiere” e un olio su tavoletta raffigurante “Paesaggio”. Dipinti di rilievo anche per le grandi dimensioni sono “Aquileia ed Altino” di Beppe Ciardi, “La massaia” di Giuseppe Graziosi ed “Esopo racconta le sue favole” di Pietro Paoletti.
In catalogo anche altri importanti autori come Telemaco Signorini con “Riposo della ninfa”, Eugenio Gignous con “Scoglio di Quarto”, Italo Mus con “Benedicite”, Domenico De Bernardi con “Lago di Lecco” e “Paesaggio lombardo”, Cesare Tallone con “Piccolo torrente” e Giuseppe Puricelli Guerra con “In pensiero in altalena” e “Interno rococò con paggio”. Per quanto riguarda il vedutismo alcune opere del paesaggista Lorenzo Delleani: “Greto di torrente sotto una scarpata boschiva”, “Tramonto” e “Colline piemontesi”, esempi tipici della scelta pittorica degli anni in cui si dedica esclusivamente alle pittura en plein air caratterizzata dalle dense pennellate di colore. Infine opere di Arnoldo Soldini e Achille Tominetti. Piccolo gioiello di questa vendita autunnale anche dodici lotti, acquerelli e tecniche miste, di Luigi Bartezago artista lombardo che fu, oltre che pittore, anche disegnatore di costumi teatrali, litografo e fotografo.

ASTA: 29 ottobre 2014
ESPOSIZIONE: 24 - 25 - 26 ottobre 2014

Consulta il catalogo completo

lotto 139
Giuseppe De Nittis (Barletta 1846 - Saint Germain en Laye 1884)
"Paesaggio" olio su tavoletta (cm 10x19)
Firmato De Nittis in basso a sinistra
Al retro: cachet dell'atelier De Nittis; cachet della Collezione Angelo Sommaruga
Valutazione: € 12.000,00 / € 13.000,00
lotto 176
Angelo Inganni (Brescia 1807 - Gussago 1880)
"La famiglia del burattinaio" olio su tela (cm 160x215)
Valutazione: € 13.000,00 / € 14.000,00
lotto 180
Giuseppe Graziosi (Savignano Sul Panaro 1879 - Firenze 1942)
"La massaia" olio su compensato (cm 114x148.5)
Firmato in basso a destra
Al retro: firmato, titolato e locato Firenze; cartigli
Esposizioni: Accademia delle arti del disegno-documenti nel 900, Firenze, Marzo-Aprile 1994;
64° Fiera di Modena "Giuseppe Graziosi nelle collezioni modenesi" Aprile-Maggio 2002
Valutazione: € 45.000,00 / € 47.000,00
lotto 184
Giuseppe Puricelli Guerra (Gallarate 1832 - Casirate D'Adda 1894)
"Il pensiero in altalena" olio su tela (cm 132x90)
Firmato in basso a sinistra
Al retro: cartiglio
Esposizione: Esposizione Nazionale di Belle Arti, Milano 1881, sala VIII n.15. Cartiglio al retro
Bibliografia: catalogo dell' Esposizione Nazionale di Belle Arti, Milano 1881, opera citata a pag.105
Valutazione: € 8.500,00 / € 9.000,00
lotto 185
Angelo Morbelli (Alessandria 1853 - Milano 1919)
"La Galleria Vittorio Emanuele in Milano" 1872,
acquerello su cartone (cm 86.5x69.4) Firmato e datato in basso a sinistra
Esposizioni: Palazzo di Brera, Milano 1875, n. 22
Bibliografia e scheda completa consultare il catalogo
Valutazione: € 9.000,00 / € 10.000,00

Leggi per intero ...

'Aste a tempo' alla Libreria Antiquaria Gonnelli di Firenze
toscana (firenze) firenze

pubblicato il 21/10/2014 16:39:13 nella sezione "Aste"
Firenze Libreria Antiquaria Gonnelli

"La Galleria antiquaria Gonnelli di Firenze, propone un nuovo modo per poter partecipare alle aste On-Line. pezzi pregiati e ricercati messi in aste a tempo!


Cos'è un'asta a tempo?

Le aste a tempo si svolgono senza la presenza del banditore durante la vendita. Puoi fare offerte in qualsiasi momento durante il periodo di tempo stabilito inserendo un'offerta massima.

Come partecipare all'asta a tempo?

L'asta a tempo ha una durata di 15 giorni.
Per partecipare all'asta è necessario registrarsi sul nostro sito (non viene richiesta garanzia di carte di credito) e cliccare sul pulsante OFFERTA.
L'offerta massima è l'importo che sei disposto a pagare per il lotto. Il nostro sistema fa le offerte per conto tuo partendo dal successivo incremento. L'offerta viene aumentata solo dell'importo necessario per farti rimanere il miglior offerente o raggiungere il prezzo di riserva, fino al raggiungimento dell'importo massimo che hai specificato. Se un altro offerente fa un'offerta massima superiore alla tua, il sistema ti comunica che la tua offerta è stata superata. La tua offerta massima resta confidenziale fino a quando non viene superata da un altro offerente.
Dopo la data di chiusura della contrattazione il vincitore/acquirente riceverà tutte le informazioni necessarie per il saldo dei propri acquisti e le modalità di consegna e spedizione dei lotti. Le Condizioni di Vendita per le aste a tempo sono indicate nel nostro sito.
Leggi per intero ...

Il Ponte casa d'Aste di Milano apre la stagione con gli arredi della veneziana ''Casetta Rossa''
lombardia (milano) milano

pubblicato il 09/10/2014 14:16:56 nella sezione "Aste"
Milano - Il Ponte Casa d'aste
14 - 15 - 16 ottobre 2014

"La stagione di vendite autunnali della Casa d'Aste il Ponte di Milano riparte con un'asta dedicata agli arredi della "Casetta Rossa", la splendida dimora veneziana sul Canal Grande di Evelina Levi Broglio.

Originariamente residenza del nobile austriaco Fritz von Hohenlohe, che la arredò secondo i dettami dell'epoca con mobili ed ornamenti francesi, ospitò in qualità di inquilino il vate Gabriele D'Annunzio, all'epoca amico del principe austriaco e della sua amante.
Negli anni '60 venne acquistata dall'industriale Levi Broglio come regalo per la moglie che, alla ricerca di una residenza veneziana, si innamorò della Casetta Rossa e per prima mise mano ad una ristrutturazione che la figlia Evelina poi proseguì, quando ne divenne proprietaria, assecondata dalla genialità dell'architetto milanese Piero Pinto. Già all'epoca in cui Evelina Levi Broglio subentrò alla madre quasi nulla restava dell'originaria ripartizione degli ambienti e nulla dell'arredamento, poiché la madre, che vi aveva eletto la sua dimora, aveva riadattato l'abitazione alle proprie esigenze ed ai proprii gusti. Evelina la trasformò ulteriormente creando il suo rifugio ideale, il suo buen ritiro dei fine settimana. Arredata rifacendosi al gusto della Venezia settecentesca, gli arredi, i dipinti, gli oggetti, erano stati tutti accuratamente cercati e selezionati nelle gallerie antiquarie più prestigiose negli anni '80 e '90. Se alla Casetta Rossa D'Annunzio ha legato il suo breve periodo veneziano, nella Casetta Rossa Evelina ha lasciato la sua inconfondibile impronta. Attualmente restano sul posto gli infissi interni, i dipinti murati, la boiserie, uniche tracce dell'arredamento originario del Principe von Hohenlohe, oltre ai lampadari.

Le tornate successive dell'asta di Via Pontaccio sono dedicate ad un'ampia selezione di mobili, dipinti antichi ed oggetti d'arte provenienti da altre committenze private tra cui quella di una nobile famiglia napoletana i cui arredi neoclassici ed impero sono il sinonimo dell'eleganza e della raffinatezza della Napoli tra fine settecento ed inizio ottocento. Da segnalare un particolare cassettone veneto intarsiato alla maniera di Van Der Vinne. Notevole è il nucleo di dipinti antichi, tra cui le due imponenti tele di Giuseppe Romani, pittore lombardo attivo soprattutto a Modena, opere già pubblicate sulla monografia che costituiscono un ulteriore tassello del corpus dell'artista all'opera presso il Ducato Estense a cavallo tra i secoli XVII e XVIII. Il catalogo è ricco altresì di tele molto interessanti di area lombarda tra le quali spiccano due nature morte dei bergamaschi Evaristo Baschenis e Bartolomeo Bettera. Infine di eccezionale qualità e conservazione una Madonna con Bambino di Giovanni Battista Salvi detto Sassoferrato.

ASTA: 14 - 15 - 16 ottobre 2014
ESPOSIZIONE: 10 - 11 - 12 ottobre 2014

Leggi per intero ...

Una due giorni di aste interessanti e pregiate al Ponte Casa d'Aste di Milano
lombardia (milano) milano

pubblicato il 24/06/2014 09:04:06 nella sezione "Aste"
Milano - Il Ponte Casa d'Aste
Gioielli, oggetti d'antiquariato e dipinti del XIX sec.
25 giugno 2014 e 26 giugno 2014

"Imperdibile appuntamento il nelle due giornate d'asta 2014 alla Casa d'Aste il Ponte di Milano con gioielli, oggetti d'antiquariato e dipinti del XIX sec.

I gioielli, oggetti d’antiquariato e dipinti del XIX sec, saranno i protagonisti delle prossime giornate d’asta. La prime due tornate saranno caratterizzata da gioielli di oreficeria artigianale, rappresentata da una serie di lotti di manifattura regionale, con particolare riguardo per l’artigianato napoletano dalla fine del secolo XIX ad oggi, da gioielli del cuore di provenienti da collezioni nate per la raccolta di fondi per opere caritatevoli ed umanitarie. Si può acquistare un bell'oggetto e fare un regalo gradito e prezioso facendo nel contempo del bene. Per gli amanti del diamante una serie di lotti, soprattutto di manifattura contemporanea, montati in oro bianco e giallo oltre ai coralli e le pietre colorate, come lapislazzuli, turchesi, ambre, cammei, pezzi etnici divertenti e stravaganti e le classiche perle. In fine una serie di pezzi anni '80 e '90 tornati in gran voga, e per non dimenticare anche la tradizione, alcuni gioielli antichi e d'epoca.
La terza ed ultima tornata sarà dedicata a l'antiquariato e i dipinti del XIX secolo: circa 250 lotti, tra i quali diversi arredi, tanti oggetti di decorazione e dipinti antichi. Nomi importanti come Paolo Sala e Luigi Bisi saranno presenti in asta con un "Interno del Duomo di Milano", oltre a due dipinti di Giuseppe Amisani, "Donna col cappello" e il bellissimo "Ragazze in Lettura", mentre tra i dipinti antichi è da notare il curioso "Il concerto" attribuito al Maestro della fertilità delle uova (XVIII sec.), autore di rappresentazioni fantastiche e surreali. Completano il catalogo maioliche, vetri, porcellane, argenti, tappeti ed oggetti da collezione, tra cui una grande pendola francese di epoca restaurazione (secondo quarto del XIX sec.), con sfere Breguet e movimento L. Moinet à Paris


Consulta il catalogo
Leggi per intero ...

Il Ponte Casa d'Aste: I lotti più interessanti da conoscere prima di partecipare all'Asta del prossimo 11 Giugno
lombardia (milano) milano

pubblicato il 09/06/2014 17:10:43 nella sezione "Aste"
Milano - Il Ponte Casa d'Aste
Arte moderna e Contemporanea
11 giugno 2014

"Si aprirà tra pochi giorni un importante asta dedicata all'arte moderna e contemporanea, un appuntamento da non perdere per i collezionisti

Interessanti lotti caratterizzeranno questa importante asta di metà giugno, ne riportiamo alcuni, ma consigliamo di consultare il catalogo on-line per avere un'idea completa della varietà e l'importanza dei pezzi.

LOTTO 265
Arnaldo Pomodoro
"Sfera", 1991
scultura in bronzo lucidato, diam. cm 18, base cm 20x20
Firmata e numerata sulla base es. P.A. (9 esemplari più 2 p.a.)
Provenienza: Collezione privata, Milano
L'opera è accompagnata da certificato di autenticità su fotografia rilasciato dall'Archivio Arnaldo Pomodoro, Milano con il n.655
Valutazione: € 48.000,00 / € 60.000,00

LOTTO 292
Alberto Magnelli
"Eclats", 1950
olio su tela, cm 130x96,5
Firmato e datato 50 in basso a destra. Firmato e datato 1950 Paris al retro
Provenienza
Galleria Sapone, Nizza
Collezione privata, Milano
Esposizioni
"Alberto Magnelli, oeuvres de 1914 à 1968" 1970 Marsiglia, Musée Cantini; Rennes, Maison de la Culture; Nantes, Musée de Nantes; Grenoble, Musée de la Peinture et de la Sculpture; Lille, Musée des Beaux-Arts; Dijon, Musée des Beaux-Arts, Palais des Etats de Bourgogne, p. 24 ill.
"Magnelli" Galleria La Polena, Genova 1974-75
Bibliografia
N. Ponente "Alberto Magnelli" Roma 1972, ill.
A. Maisonnier “Alberto Magnelli. L'oeuvre peint” Parigi 1975, p. 142 n. 641, ill.
Valutazione: € 40.000,00 / € 60.000,00

LOTTO 307
Pablo Picasso
"Canard pique-fleurs"
ceramica smaltata, cm 42,7x44,5
Edizioni Picasso Madoura Plein Feu, es.10/50
Valutazione: € 35.000,00 / € 40.000,00
LOTTO 333
Max Ernst
"Figure", 1958 circa
olio su carta applicata su masonite, cm 24x23
Firmato in basso a destra
Provenienza
Marcel Zerbib, Parigi 1965
Collezione privata, Londra
Bibliografia
Werner Spiess "Max Ernst Oeuvre-Katalog: Werke 1954-1963" p.159 ill. n.3355
Valutazione: € 50.000,00 / € 70.000,00

LOTTO 345
Agostino Bonalumi
"Nero", 1983
tempera vinilica su tela estroflessa, cm 170x190
Firmato al retro
L'opera è accompagnata da certificato di autenticità su fotografia rilasciato dall'Archivio Bonalumi, Milano n. di archivio 82-015
Valutazione: € 90.000,00 / € 150.000,00

LOTTO 348
Giuseppe Capogrossi
"Superficie 159", 1955
olio su tela, cm 46x33
Firmato in basso a destra
Provenienza
Galleria del Naviglio, Milano
Collezione Ferrara, Milano, ivi acquisito dall'attuale collezionista alla fine degli anni '70
Bibliografia
G.C.Argan “Capogrossi” Editalia, Roma 1967, n.206 p.161 ill.
Valutazione: € 38.000,00 / € 45.000,00

CONSULTA IL CATALOGO ON-LINE

Leggi per intero ...

Milano: al Ponte Casa d'Aste vanno in asta ''LIBRI ANTICHI E INCISIONI''
lombardia (milano) milano

pubblicato il 05/06/2014 09:01:58 nella sezione "Aste"
Milano - Il Ponte Casa d'Aste
Asta di Libri Antichi ed Incisioni
12 giugno 2014

"Imperdibile appuntamento il 12 giugno 2014 alla Casa d'Aste il Ponte di Milano con i Libri antichi ed incisioni9



Un ricco catalogo di circa trecento lotti annovera svariate rarità, tra le quali si distinguono una serie di volumi su Reggio Emilia, compreso statuti e alcuni libri di feste, uno illustrato dal Mitelli, ed alcune rare opere sull’affascinante figura di Matilde di Canossa. Nei classici della letteratura italiana vi sono due rare edizioni della Divina Commedia, tra cui la prima edizione in formato tascabile impressa da Aldo Manuzio nel 1502, e la prima edizione assoluta dove compare l’aggettivo “Divina”, impressa dal Giolito de Ferrari nel 1555, in copia distinta su carta blu. Non mancano edizioni figurate dell’Orlando Furioso di Lodovico Ariosto e più esemplari dei “Promessi Sposi” e delle “Opere Varie” di Alessandro Manzoni, rispettivamente nella prima edizione con la “risciacquatura in Arno” del 1840, e per le “Opere Varie” in edizione principe del 1845. Da segnalare inoltre due rare edizioni delle “Prediche” di Girolamo Savonarola, impresse n el 1517 e nel 1544, e la prima edizione francese uscita a dispense tra il 1872 e il 1875 del “Capitale” di Carlo Marx. In catalogo anche una collezione di almanacchi, calendari e strenne e di pubblicazioni effimere, impressi nei secoli XVIII-XIX, taluni nelle belle legature originali decorate o illustrati. Tra le opere antiche figurate sono proposte opere di scienze matematiche, astronomia, scienze naturali, botanica ed una copia completa della celeberrima “Encyclopédie, ou Dictionnaire raisonné” di Diderot e D’Alembert, Ginevra 1777-79. Opere sui viaggi e la geografia, alcune rare edizioni di storia locale, opere di diritto, di economia e di fotografia, letteratura, ecc. Per quanto riguarda infine la grafica il catalogo è impreziosito da una serie di belle tavole di vedute e piante di città italiane, da una serie di documenti e cabrei manoscritti, e da incisioni originali di Benvenuto Disertori, di Adolfo Wildt, Piranesi, ecc.


ESPOSIZIONE
7-8-9 giugno 2014, ore 10.00-13.00 / 14.30-18.30

Immagine di Copertina:

LOTTO 532
(Reggio Emilia - Feste) Certani Giacomo (O Cerretani di Bologna).
Maria Vergine Coronata. Descrizione, e Dichiarazione della Diuota Solennità fatta in Reggio Li. 13. Maggio 1674... Reggio, Vedrotti 1675. In fo. pp. (12) 137 (7) con un bel front. allegorico, ritratto di Francesco II, seguono 10 belle tavv. più volte ripiegate raffiguranti carri trionfali, macchine e architetture effimere con parate di numerosi personaggi con sontuosi costumi e copricapi a cavallo o a piedi, 3 tavv. a foglio singolo e 1 tav. ripiegara con la corona donata dalla città di Reggio, il tutto disegnato da vari autori e inciso all'acquafoerte da Giuseppe maria Mitelli.
Valutazione € 4.000 - 4.500

Consulta il catalogo
Leggi per intero ...

Al Ponte Casa d'Aste di Milano importante asta di Arte Moderna e Contemporanea
lombardia (milano) milano

pubblicato il 28/05/2014 09:35:14 nella sezione "Aste"
Milano - Il Ponte Casa d'Aste
Asta di Arte Moderna e Contemporanea
11 giugno 2014

"Importante appuntamento l'11 giugno 2014 con l'Arte Moderna e Contemporanea alla Casa d'Aste Il Ponte di Milano.


Un'asta molto ricca e diversificata con un'impronta particolarmente internazionale, in catalogo più di 350 opere scelte e provenienti da collezioni private italiane e straniere. Le opere ricoprono l'arco temporale che va dal figurativo italiano dei primi del XX secolo e dal futurismo, per approdare al Nouveau Realisme, all'Astrattismo italiano, all'Informale italiano e internazionale del Dopoguerra, all'Arte Concettuale, alla Body Art, al gruppo Cobra e all'Espressionismo astratto americano. Nell'ambito della sezione del '900 italiano spiccano un inedito olio di Morandi del 1911 e tre acqueforti, tra le quali la rarissima "Natura morta con bottiglia e brocca" del 1915, da notare anche una "Natura morta" di De Pisis del 1928. Ricca la sezione dedicata al futurismo, in catalogo Balla, Dudreville, D'Anna, Varvaro, Bruschetti e Crali. Nell'ambito dell'Astrattismo italiano quattro opere della Badiali, tutte di altissima qualità e datazione, una tela di Rho del 1956, "Il doppio" tela del 1948 di Atanasio Soldati, due lavori di Veronesi e ancora opere di Radice, Reggiani e Nativi. Il gruppo Cobra è ben rappresentato con opere di Jorn, Appel, Corneille e Lindstrom. Per il Nouveau Realisme sette lavori di Arman, accumulazioni, sculture ed un'importante colata di modellini di automobili Ferrari, a cui si aggiungono lavori di Aubertin, Hains e Rotella. Per quanto riguarda le opere informali da evidenziare Hartung, Capogrossi, Sanfilippo, Scanavino, Crippa, Michaux, Lanskoy, Turcato, Sanfilippo, Strazza, Tabuchi, Istrati, Atlan, Fautrier, Dorazio, Corpora, Vedova, Hsiao Chin, Burri, Griffa, Vermi, De Kermedec. Gruppo Zero, Cinetismo e artisti che hanno fatto ricerca sulla superficie e lo spazio sono presenti in catalogo con opere importanti e significative di Alviani, Dadamaino, Simeti, Costa, Soto, Bonalumi e Castellani. Arte concettuale a arte minimal presenti con Paolini, Sol LeWitt, Isgrò, Baruchello e Antonio Dias. Da sottolineare una ricca raccolta di sculture: terrecotte, ceramiche, bronzi, marmi, acciai di Max Bill, Fabbri, Consagra, A. Pomodoro, G. Pomodoro, Melotti, Spagnulo, Staccioli, Maraniello, Marotta, Crippa e un raro bassorilievo dell'ungherese Zoltan Kemeny vincitore della XXXII Biennale di Venezia nel 1964. Infine di Pietro Cascella da sottolineare "Agguato" la maestosa scultura in travertino realizzata dal maestro nel 1980/82. Top lots dell'asta: un dipinto di Max Ernst del 1958, un olio di Magnelli dall'importante curriculum museale, “Le tueurs de lapins” opera del 1966 di Masson, una "Sfera" di Arnaldo Pomodoro del 1991, due "Estroflessioni" di Bonalumi, la prima del 1966, l'altra "Nero" una tela di dimensioni museali, di Capogrossi "Superficie 159" una tela del 1955, e ancora un'importante raccolta di ceramiche di Picasso, tra cui spicca il rarissimo "Canard pique-fleurs", grande vaso smaltato realizzato a Vallauris del 1951.


Consulta il catalogo

Immagine di Copertina

LOTTO 292
Alberto Magnelli
"Eclats", 1950
olio su tela, cm 130x96,5
Firmato e datato 50 in basso a destra. Firmato e datato 1950 Paris al retro
Provenienza
Galleria Sapone, Nizza
Collezione privata, Milano
Esposizioni
"Alberto Magnelli, oeuvres de 1914 à 1968" 1970 Marsiglia, Musée Cantini; Rennes, Maison de la Culture; Nantes, Musée de Nantes; Grenoble, Musée de la Peinture et de la Sculpture; Lille, Musée des Beaux-Arts; Dijon, Musée des Beaux-Arts, Palais des Etats de Bourgogne, p. 24 ill.
"Magnelli" Galleria La Polena, Genova 1974-75
Bibliografia
N. Ponente "Alberto Magnelli" Roma 1972, ill.
A. Maisonnier “Alberto Magnelli. L'oeuvre peint” Parigi 1975, p. 142 n. 641, ill.
"Valutazione: € 40.000,00 / € 60.000,00



Leggi per intero ...

A giugno appuntamenti di grande interesse alla Casa d'Aste Boetto
liguria (genova) genova

pubblicato il 23/05/2014 09:27:45 nella sezione "Aste"
Genova - Casa d'Aste Boetto
giugno 2014

Giugno sarà mese prodigo di opportunità di grande interesse, con diversi appuntamenti: antiquariato e pittura del XIX secolo, arte orientale, gioielli, disegni, arte tribale e africana, ma soprattutto proporremo un’antologia del barocco genovese dei secoli XVII e XVIII con artisti molto apprezzati come Giovanni Benedetto Castiglione, Valerio Castello, Giovanni Battista Paggi, Domenico Fiasella, Orazio De Ferrari, Luciano Borzone, Bartolomeo Biscaino, Pellegro Viola, Clemente Bocciardo, Simon Barabino, Andrea Ansaldo, Bernardo Castello, Anton Maria Piola.
La Casa d'Aste Boetto si racconta: “La situazione attuale è molto complessa, ma di estremo interesse, a nostro avviso, soprattutto per pittura antica e antiquariato italiani; ci sono ottime opportunità. Acquistare nei momenti bui, di grande pessimismo ed incertezza, conviene. E’ allora che il rischio assunto si pone in equilibrio con il potenziale profitto futuro. Se è vero che oggi la crisi ha portato sul mercato un’enorme quantità di beni di vario genere e provenienza, possiamo dire che vediamo, d’altro canto, un fortissimo, costante, crescente interesse della mano compratrice che, molto più che prima, è divenuta internazionale. Alcuni privati si liberano di beni a causa della crisi, ma l’estero compra senza sosta; questa leva sta iniziando a far riprendere prezzi. La struttura del mercato, tuttavia, è cambiata: se prima del 2008 i compratori erano all’ottanta per cento mercanti, ora sono i privati, spinti dalla forte presenza di opportunità a prezzi da saldo, a dominare.
Ci troviamo in una fase di forte espansione delle nostre attività, per varie ragioni: le nostre dimensioni, il carattere familiare dell’attività ci consentono di essere molto veloci ed efficienti garantendo, al tempo stesso, grande attenzione e dedizione a tutti i clienti con i quali, nel tempo, s’instaura un forte rapporto umano e di fiducia nella professionalità della Casa. Al tempo stesso siamo stati capaci di diversificare, uscendo dall’ambito tradizionale dell’antiquariato per occuparci di qualsiasi trattativa, tramite apposite dipartimenti facenti capo ad esperti di riferimento, dall’arte moderna e contemporanea a design e arti decorative del XX secolo fino a fotografia, gioielli, arte orientale, arte africana. Inoltre, l’essere stati molto attenti alla prospettiva del mercato internazionale ed allo sviluppo tecnologico ci sta dando grandi soddisfazioni. Le nostre trattative sono mondiali, nel più vero senso della parola.


Asta di Antiquariato - Martedì 10 Giugno 2014

Asta Disegni - Martedì 10 Giugno 2014

Asta Villa Giulietta - Mercoledì 11 Giugno 2014

Asta di Arte Africana - Giovedì 12 Giugno 2014

Asta di Gioielli - Giovedì 12 Giugno 2014

Asta di Arte Orientale - Giovedì 12 Giugno 2014

PREVIEW A MILANO
foro Bonaparte 48
26-27-28 Maggio 11.00-19,00

Leggi per intero ...
Clicca sui numeri per scorrere le news
1 - 2 - 3 - 4
Cerca antiquari, restauratori e galleristi italiani
 
ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News
Record per molti artisti da tempo trascurati nellultima asta della milanese casa daste Il Ponte
La Berti Antichità di Firenze al MercanteinFiera: Intervista ad Anna Pennella
Prorogata a Trieste la mostra del pittore Fabio Colussi
A Trieste Laura Poretti interpreta lInveno Ungherese in FROZEN SHOTS  SCATTI CONGELATI
Aperte le selezioni degli artisti per la X Florence Biennale
Antiquariato
Il Ponte Casa dAste: giornate di valutazione tra Firenze Padova Modena e Roma
Il Ponte Casa dAste di Milano seleziona lotti singoli o intere collezioni
Le Edizioni Gonnelli: passione editoriale da due secoli.
Vuoi vendere mobili antichi quadri antichi ed oggetti d’antiquariato?
Vuoi Vendere oggetti antichi vintage o di arte contemporanea
Modernariato
Tra Arte contemporanea e antiquariato: la sfera del mondernariato
Raro Rolex venduto a Londra dalla Casa dAste Bonhams per 114.000 euro
Associazione Italiana del Giocattolo dEpoca e da Collezione
Da oggi va in asta a Wannenes di Genova il Design Italiano
Arte Contemporanea
Biennale internazionale darte  a Chianciano Terme
Intervista a Roberto Sottile curatore dellVIII edizione della Biennale Magna Grecia
Simbiosi: OpenArt tra natura e storia. Una grande manifestazione darte nella riserva naturale di Pietraporciana
Venezia XXIV Mostra Internazionale d’Arte Tessile Contemporanea  dedicata a Maria Lai
 A Gorizia la V Edizione del Concorso Internazionale di Pittura DARIO MULITSCH:
Arts & Crafts
Le cravatte di Livia Crispolti alla SLECTION D’T di Parigi
BRIO lazienda svedese di giocattoli compie 130 anni e li festeggia a Norimberga
Gli utenti di FaceBook diventano Giurati
Livia Crispolti: l’ultimo allievo della BauHaus
PRESENTAZIONE DEL TAVOLO IN COMMESSO REALIZZATO DALLOPIFICIO DELLE PIETRE DURE DI FIRENZE
Fiere e mostre
A Chianciano Terme la mostra 8 Donne per l8 marzo
Alla Gonnelli Casa dAste di Firenze la mostra ALFREDO MLLER. STAMPE TEMPERE E OLI
Al Palazzo Tucci di Lucca la mostra antiquaria A spasso nel Tempo
AllAccademia dUngheria in Roma: CROSSWISE!
A Chianciano Terme la mostra En Plein Air: Danzando con la scultura’’ di Giacomo Maria Cavina
Aste
Il Ponte Casa dAste di Milano programma le aste dautunno
Alla storica casa dAste il ponte arrivano in Asta le opere di Arte Moderna e Contemporanea
A Milano lAsta di Primavera de Il Ponte Casa dAste
Al Ponte Casa dAste di Milano la prima asta dellanno con forte ripresa per lantiquariato.
Fashion Vintage Arte Orientale e argenti a Il Ponte Casa dAste di Milano
Restaurare
Uffizi: nuovo restauro da Italia Nostra torna in Galleria l’Apollo seduto
Alla Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti presentazione del restauro dellopera di Elisabeth Chaplin Le tre Sorelle
 Il restauro ligneo secondo le regole dellarte
Palazzo Spinelli Istituto per larte e il restauro in Italia
Salvatore Settis su ’Caravaggio e L’antico’’
Mercatini
 A febbraio la XXIX edizione di Modenantiquaria tra tradizione e grandi novità.
Dedicata al Cinema la XX Edizione di Treviso Antiquaria
Fiera Antiquaria di Arezzo: Edizione Straordinari il 25 Aprile
Cerco Bambole Burgarella
Cerco: Bambole Lenci
Artisti
Ferdinand Van Kessel pittore olandese
Edolo Masci e il Clich-Verre
Aelita Andre: Arte o Arte del Marketing?
Giulio Cesare Procaccini (Bologna 1574-Milano 1625)
 Andrey Remnev: Visioni oniriche dell’arte contemporanea russa
Mercato dell'arte
Wannenes: eccellenti risultati dasta per larte Contemporanea ed il Design
Il Ponte Casa d’Aste: andamento del mercato per il primo semestre intervista alla dott.ssa Novarini
Giorni da record nelle aste di SOTHEBY’S
Il ponte Casa d’Aste di Milano: Importanti risultati nell’Asta di Arte moderna e Contemporanea
Il Ponte Casa dAste di Milano: interessanti vendite nelle aste di metà aprile