Galleria Sinistra
Galleria Destra
ARTE CONTEMPORANEA
Condividi nei social network   

THE WORLD OF MANGA


pubblicato il 17/01/2014 09:03:34 nella sezione "Arte Contemporanea"
THE WORLD OF MANGA

di Clara Renna

Devo ammettere la mia sfrenata passione per il mondo di anime e manga, nata durante l’infanzia ma evolutasi di pari passo con la conoscenza approfondita della cultura giapponese, massicciamente presente in molte di queste storie. Ed è proprio da qui che la mostra in questione comincia.
La prima parte dell’esibizione infatti, mira a dimostrare come molti personaggi sovrannaturali che popolano le serie cartacee e televisive nipponiche non siano invenzioni totalmente ex novo, bensì riadattamenti di tradizionali figure mitologiche e folkloristiche. I guardiani buddisti ad esempio, posti all’ingresso dei templi, o gli Oni, simili agli orchi della tradizione occidentale, oppure le forme tipiche di Yokai, spiriti che affollano la tradizione del Sol Levante. Tutti loro li ritroviamo in manga e anime, più o meno modernizzati o filtrati attraverso la fantasia del mangaka, come eroi, coprotagonisti o avversari.

I curatori hanno sapientemente posto le statue di questi esseri mitologici di fronte a schermi che riproducevano sequenze animate che vedevano come protagonisti Ryu e Akuma, lottatori dell’ultra noto “picchiaduro” Street Fighter.

Si arriva così alla zona dedicata a illustrazione e animazione, con un’intera sezione Mecha, in cui intorno alle opere d’arte di Shinkichi Tajiri, si dispiegano magnifiche immagini di Robot, tra cui spiccano le action figures tratte dalla roboante serie di videogiochi Armored Core.

Superati i confini fantascientifici, ci immergiamo nel mondo di fantasy, slice of life e storia, con illustratori che sinceramente non conoscevo ma che mi hanno davvero colpita. Primo tra tutti Shiho Enta, classe 1979. (Non capendo il genere dei nomi giapponesi, e non trovando riscontri su internet, mi rivolgerò a loro con un generico maschile…)

Il tratto evanescente e suggestivo, le atmosfere soffuse ed una calda raffinatezza sono i fattori che emozionano maggiormente, soprattutto nelle opere in cui Shiho rappresenta il libro Le Note del Guanciale, di Sei Shonagon. Dama di corte a Kyōto nel periodo Heian presso l’imperatrice Teishi, Sei scrisse una raccolta di osservazioni, aneddoti, giudizi, poesiole, lamentele, pettegolezzi e qualunque cosa avesse catturato il suo interesse negli anni che trascorse a corte: in particolare racconta i problemi che l’imperatrice Teishi dovette affrontare dopo che il padre morì e Fujiwara no Michinaga diede una delle sue figlie in sposa all’imperatore Ichijō.

Ottimo artista anche Fuzichoco, le cui opere appaiono vivaci, oniriche, vagamente liriche, contraddistinte da colori pastello vibranti e fantastici.

L’illustratore risulta anche commovente, sempre con grande delicatezza, ad esempio quando mostra la solitudine di una giovane prostituta, che sogna un’altra vita osservando la farfalla in gabbia, metafora della sua condizione.
O quando racconta la storia di quattro amiche adolescenti ai tempi della seconda guerra mondiale, della loro vita e dei loro amori sui banchi di scuola, e conclude la narrazione con le ragazze fuori dalla scuola, appena ricevuto il diploma. Purtroppo sono solo in tre, perché la quarta non è sopravvissuta alla devastazione della guerra. La fanciulla centrale ha in mano la tipica foto funebre usata in Giappone e il diploma dell’amica scomparsa. In modo discreto e pacato, nelle poche lacrime delle protagoniste e nei loro sguardi giovanissimi eppure già così provati, si dispiega una tragedia che però lascia acceso un barlume di speranza, proprio nel futuro delle nuove generazioni. Non tutto è perduto..
Atatsuki Katoh e Kina Kageyama differiscono parecchio dagli illustratori succitati. Il primo ha uno stile lineare e volutamente piatto, colori ben definiti, molto moderno, “occidentalizzato” oserei dire. Azzeccata la citazione di Banksy, davvero una bella trovata!
Il secondo invece resta molto legato alla tradizione di cui parlavamo all’inizio, e le opere che ho potuto ammirare in questa esibizione sembrano un remake “acid” di ukiyo-e classiche.
L’esibizione si conclude con un’intera sezione dedicata al film d’animazione Wolf Children – Ame e Yuki i bambini lupo, diretto da Mamoru Hosoda.
Ci sono gli schizzi dei personaggi, i “making of” di alcune scene animate particolarmente complesse, ad esempio quando uno dei due bambini ruzzola sulla neve, e rotolando rotolando si trasforma in lupo. C’è anche uno spazio dove vengono proiettati alcuni spezzoni del film. La storia, brevemente, è quella di una diciannovenne che, all’università, conosce un ragazzo di cui si innamora, ricambiata. Successivamente l’uomo le confessa di essere l’ultimo esemplare di lupo giapponese. Dal loro amore nascono due figli, ma poco dopo il padre muore tragicamente, mentre è a caccia per procurare cibo ai piccoli. Con coraggio la donna decide di assumersi il difficile peso di questa strana maternità (non sapendone nulla di bambini-lupo!). Si rifugia così in campagna, in modo da crescere i suoi figli in totale libertà, e dar loro la possibilità di scegliere se essere uomini o lupi. Ovviamente l’interazione con altri esseri umani crea tutta una serie di difficoltà che la giovane donna, da sola, dovrà affrontare… non vi anticipo altro nel caso voleste vederlo!
Insomma, non certo un excursus completo, non un Bignami del manga, ma un gradevole squarcio aperto su quest’arte, con molti spunti interessanti da approfondire e nomi di artisti che meritano davvero di essere conosciuti.
Un ultimo pensiero va all’allestimento, a mio parere un’esibizione ben strutturata, con certi ambienti di grande impatto e comunque mai noiosa o ripetitiva. Insomma, se vi trovate nei pressi di Rotterdam, e almeno vi incuriosiscono anime e manga, non perdetevela.
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Leggi altri articoli dalla rubrica
La creatività esplosiva del pubblicitario JEAN-YVES LEMOIGNE
calabria (cosenza) san demetrio corone
Intervista a Roberto Sottile curatore dellVIII edizione della Biennale Magna Grecia
lombardia (milano) milano
Spose d’artista: la fotografia di Yoshie Nishikawa
toscana (siena) chianciano terme
Carlotta Bertelli: light painting l’arte di creare con la luce
Le Cover Surreali di STORM THORGERSON
Quando uno spazio non è uno spazio?
lombardia (milano) milano
Alla triennale di Milano: Markus Schinwald Il dissoluto punito
toscana (siena) chianciano terme
Biennale internazionale darte  a Chianciano Terme
puglia (bari) bari
Le Pitture di Vino di Arianna Greco
Le installazioni dissolte di CORNELIA KONRADS
Cerca antiquari, restauratori e galleristi italiani
 
ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News
Record per molti artisti da tempo trascurati nellultima asta della milanese casa daste Il Ponte
La Berti Antichità di Firenze al MercanteinFiera: Intervista ad Anna Pennella
Prorogata a Trieste la mostra del pittore Fabio Colussi
A Trieste Laura Poretti interpreta lInveno Ungherese in FROZEN SHOTS  SCATTI CONGELATI
Aperte le selezioni degli artisti per la X Florence Biennale
Antiquariato
Il Ponte Casa dAste: giornate di valutazione tra Firenze Padova Modena e Roma
Il Ponte Casa dAste di Milano seleziona lotti singoli o intere collezioni
Le Edizioni Gonnelli: passione editoriale da due secoli.
Vuoi vendere mobili antichi quadri antichi ed oggetti d’antiquariato?
Vuoi Vendere oggetti antichi vintage o di arte contemporanea
Modernariato
Tra Arte contemporanea e antiquariato: la sfera del mondernariato
Raro Rolex venduto a Londra dalla Casa dAste Bonhams per 114.000 euro
Associazione Italiana del Giocattolo dEpoca e da Collezione
Da oggi va in asta a Wannenes di Genova il Design Italiano
Arte Contemporanea
Biennale internazionale darte  a Chianciano Terme
Intervista a Roberto Sottile curatore dellVIII edizione della Biennale Magna Grecia
Simbiosi: OpenArt tra natura e storia. Una grande manifestazione darte nella riserva naturale di Pietraporciana
Venezia XXIV Mostra Internazionale d’Arte Tessile Contemporanea  dedicata a Maria Lai
 A Gorizia la V Edizione del Concorso Internazionale di Pittura DARIO MULITSCH:
Arts & Crafts
Le cravatte di Livia Crispolti alla SLECTION D’T di Parigi
BRIO lazienda svedese di giocattoli compie 130 anni e li festeggia a Norimberga
Gli utenti di FaceBook diventano Giurati
Livia Crispolti: l’ultimo allievo della BauHaus
PRESENTAZIONE DEL TAVOLO IN COMMESSO REALIZZATO DALLOPIFICIO DELLE PIETRE DURE DI FIRENZE
Fiere e mostre
A Chianciano Terme la mostra 8 Donne per l8 marzo
Alla Gonnelli Casa dAste di Firenze la mostra ALFREDO MLLER. STAMPE TEMPERE E OLI
Al Palazzo Tucci di Lucca la mostra antiquaria A spasso nel Tempo
AllAccademia dUngheria in Roma: CROSSWISE!
A Chianciano Terme la mostra En Plein Air: Danzando con la scultura’’ di Giacomo Maria Cavina
Aste
Il Ponte Casa dAste di Milano programma le aste dautunno
Alla storica casa dAste il ponte arrivano in Asta le opere di Arte Moderna e Contemporanea
A Milano lAsta di Primavera de Il Ponte Casa dAste
Al Ponte Casa dAste di Milano la prima asta dellanno con forte ripresa per lantiquariato.
Fashion Vintage Arte Orientale e argenti a Il Ponte Casa dAste di Milano
Restaurare
Uffizi: nuovo restauro da Italia Nostra torna in Galleria l’Apollo seduto
Alla Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti presentazione del restauro dellopera di Elisabeth Chaplin Le tre Sorelle
 Il restauro ligneo secondo le regole dellarte
Palazzo Spinelli Istituto per larte e il restauro in Italia
Salvatore Settis su ’Caravaggio e L’antico’’
Mercatini
 A febbraio la XXIX edizione di Modenantiquaria tra tradizione e grandi novità.
Dedicata al Cinema la XX Edizione di Treviso Antiquaria
Fiera Antiquaria di Arezzo: Edizione Straordinari il 25 Aprile
Cerco Bambole Burgarella
Cerco: Bambole Lenci
Artisti
Ferdinand Van Kessel pittore olandese
Edolo Masci e il Clich-Verre
Aelita Andre: Arte o Arte del Marketing?
Giulio Cesare Procaccini (Bologna 1574-Milano 1625)
 Andrey Remnev: Visioni oniriche dell’arte contemporanea russa
Mercato dell'arte
Wannenes: eccellenti risultati dasta per larte Contemporanea ed il Design
Il Ponte Casa d’Aste: andamento del mercato per il primo semestre intervista alla dott.ssa Novarini
Giorni da record nelle aste di SOTHEBY’S
Il ponte Casa d’Aste di Milano: Importanti risultati nell’Asta di Arte moderna e Contemporanea
Il Ponte Casa dAste di Milano: interessanti vendite nelle aste di metà aprile