Galleria Sinistra
Galleria Destra
ARTE CONTEMPORANEA
Condividi nei social network   

Retrospettiva di una mostra: Giorgio De Chirico


toscana (siena) montepulciano
pubblicato il 18/09/2013 16:45:27 nella sezione "Arte Contemporanea"
Retrospettiva di una mostra: Giorgio De Chirico

di Clara Renna

Ho visitato la mostra di De Chirico presso la Fortezza Poliziana di Montepulciano, prima della sua chiusura prevista per il 30 settembre. Le opere esposte, scelte dalla fondazione Giorgio e Isa De Chirico, ripercorrono un cinquantennio della vita artistica del pittore, dagli anni Venti agli anni Settanta del Novecento, con lo scopo di analizzare il ruolo della figura umana, o pseudo tale, all’interno della sua poetica.
La mostra si dispiega dunque su due binari: da un lato i ritratti “classici”, gli autoritratti - sintomatici di un’introspezione sempre presente nel percorso evolutivo dell’artista- e la passione di De Chirico per i grandi del passato come Rubens; dall’altro le opere che lo hanno reso famoso, i personaggi che lo hanno consacrato al Pantheon degli artisti immortali: manichini, statue, maschere all’interno di spazi teatrali, dal silenzio assordante e dai colori surreali. Ambientazioni e protagonisti, appunto, “metafisici”.
“In un chiaro pomeriggio d’autunno ero seduto su un banco nel mezzo di Piazza Santa Croce a Firenze. Certo non era la prima volta che vedevo questa piazza.[…] Allora ebbi la strana impressione di vedere tutto per la prima volta. E mi venne in mente la composizione del mio quadro; e ogni volta che lo guardo rivedo questo momento; tuttavia, il momento per me è un enigma, perché è inspiegabile. E anche l’opera che ne risulta mi piace definirla un enigma”.
Sebbene tutte le opere della mostra abbiano il loro fascino e la loro ragion d’essere, le mie preferite sono ovviamente proprio quelle del periodo metafisico, mi sono letteralmente entusiasmata tra tele e sculture. Queste ultime in particolare mi hanno colpito, non pensavo che mi sarebbero piaciute così tanto, in alcuni casi ancor più delle pitture circostanti. Il Grande Metafisico ad esempio, ho perso la cognizione del tempo mentre lo osservavo, o i Manichini Coloniali… E che dire della versione scultorea delle Muse Inquietanti? Il bello è proprio poterci girare intorno, entrare nello spazio metafisico che delineano con la loro struttura e sentirsi parte integrante di quell’universo silenzioso e senza tempo di cui i personaggi di De Chirico sono protagonisti indiscussi.
“Se una scultura è dura non è scultura – pensava De Chirico – La scultura deve essere morbida e calda; e della pittura avrà non solo tutte le morbidezze, ma anche tutti i colori. Una bella scultura è sempre pittorica”. - Con buona pace di Michelangelo, che aveva sempre affermato il contrario.
In Penelope e Telemaco ad esempio la cosa più impressionante è stata che, sebbene manichini scolpiti, le loro figure emanavano dolcezza, come se assistessimo davvero ad uno scambio di sguardi tra madre e figlio.
Lo stesso capita nella tela Ettore e Andromaca, sembra quasi di poter sentire l’amore in quegli oggetti inanimati. Sarà la forza del titolo, che lavora con la nostra immaginazione per donare un’anima a ciò che vediamo, per attribuire a quel che abbiamo di fronte le sensazioni della nostra esperienza personale.
Penso comunque che il senso profondo della poetica di De Chirico sia perfettamente esplicato da uno degli ultimi quadri in esposizione: Il Pittore di Cavalli. La scena è magnifica: un pittore – manichino, vestito da personaggio vagamente classicheggiante, sta riproducendo su una tela un cavallo che, criniera al vento, si staglia su un cielo terso. Si direbbe un’immagine realistica e naturalistica dell’animale, a guardar bene però il suo modello è una testa in gesso. Oltre la finestra, uno scenario senza connotazioni spazio – temporali, un delirio decadente di templi, rocchi e capitelli ionici, sospesi in un grigio-azzurro irreale. Sul pavimento ai piedi dell’artista infine, un fazzoletto che, casualmente, con le sue pieghe riproduce le fattezze di una testa di cavallo.
Una tela davvero potente, l’apoteosi non solo del metafisico ma anche del surreale. In conclusione, è una grande esperienza godere di De Chirico dal vivo, consiglio caldamente a chiunque possa raggiungere Montepulciano di non lasciarsi sfuggire gli ultimi giorni di questa pregevole esibizione!

Naviga la pagina dedicata alle informazioni sulla mostra
toscana (siena) montepulciano
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Leggi altri articoli dalla rubrica
veneto (venezia) venezia
Un autoritratto di Miroslav Kraljevi Modernista croato alla Ca’ Pesaro di Venezia
puglia (bari) bari
Le Pitture di Vino di Arianna Greco
toscana (firenze) firenze
E nato a Firenze IL NABUCCO di Matteo Gabellini.  Art Gallery- Art & Childrens Library - Lounge Bar
Roberto Sottile presenta lartista italo - argentino MILTON BLAS VERANO
lazio (roma) roma
Al Premio internazionale Adrenalina il romano Roberto Pinetta
Lumorismo Creativo di FRANK UYTTENHOVE
Perch investire in arte contemporane oggi.
Le metafore artistiche di Chema Madoz
La Street Art No-Global dI BLU
lazio (roma) roma
LHotel Via Veneto propone una personale di Roberto Pinetta
Cerca antiquari, restauratori e galleristi italiani
 
ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News
Record per molti artisti da tempo trascurati nellultima asta della milanese casa daste Il Ponte
La Berti Antichità di Firenze al MercanteinFiera: Intervista ad Anna Pennella
Prorogata a Trieste la mostra del pittore Fabio Colussi
A Trieste Laura Poretti interpreta lInveno Ungherese in FROZEN SHOTS  SCATTI CONGELATI
Aperte le selezioni degli artisti per la X Florence Biennale
Antiquariato
Il Ponte Casa dAste: giornate di valutazione tra Firenze Padova Modena e Roma
Il Ponte Casa dAste di Milano seleziona lotti singoli o intere collezioni
Le Edizioni Gonnelli: passione editoriale da due secoli.
Vuoi vendere mobili antichi quadri antichi ed oggetti d’antiquariato?
Vuoi Vendere oggetti antichi vintage o di arte contemporanea
Modernariato
Tra Arte contemporanea e antiquariato: la sfera del mondernariato
Raro Rolex venduto a Londra dalla Casa dAste Bonhams per 114.000 euro
Associazione Italiana del Giocattolo dEpoca e da Collezione
Da oggi va in asta a Wannenes di Genova il Design Italiano
Arte Contemporanea
Biennale internazionale darte  a Chianciano Terme
Intervista a Roberto Sottile curatore dellVIII edizione della Biennale Magna Grecia
Simbiosi: OpenArt tra natura e storia. Una grande manifestazione darte nella riserva naturale di Pietraporciana
Venezia XXIV Mostra Internazionale d’Arte Tessile Contemporanea  dedicata a Maria Lai
 A Gorizia la V Edizione del Concorso Internazionale di Pittura DARIO MULITSCH:
Arts & Crafts
Le cravatte di Livia Crispolti alla SLECTION D’T di Parigi
BRIO lazienda svedese di giocattoli compie 130 anni e li festeggia a Norimberga
Gli utenti di FaceBook diventano Giurati
Livia Crispolti: l’ultimo allievo della BauHaus
PRESENTAZIONE DEL TAVOLO IN COMMESSO REALIZZATO DALLOPIFICIO DELLE PIETRE DURE DI FIRENZE
Fiere e mostre
A Chianciano Terme la mostra 8 Donne per l8 marzo
Alla Gonnelli Casa dAste di Firenze la mostra ALFREDO MLLER. STAMPE TEMPERE E OLI
Al Palazzo Tucci di Lucca la mostra antiquaria A spasso nel Tempo
AllAccademia dUngheria in Roma: CROSSWISE!
A Chianciano Terme la mostra En Plein Air: Danzando con la scultura’’ di Giacomo Maria Cavina
Aste
Il Ponte Casa dAste di Milano programma le aste dautunno
Alla storica casa dAste il ponte arrivano in Asta le opere di Arte Moderna e Contemporanea
A Milano lAsta di Primavera de Il Ponte Casa dAste
Al Ponte Casa dAste di Milano la prima asta dellanno con forte ripresa per lantiquariato.
Fashion Vintage Arte Orientale e argenti a Il Ponte Casa dAste di Milano
Restaurare
Uffizi: nuovo restauro da Italia Nostra torna in Galleria l’Apollo seduto
Alla Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti presentazione del restauro dellopera di Elisabeth Chaplin Le tre Sorelle
 Il restauro ligneo secondo le regole dellarte
Palazzo Spinelli Istituto per larte e il restauro in Italia
Salvatore Settis su ’Caravaggio e L’antico’’
Mercatini
 A febbraio la XXIX edizione di Modenantiquaria tra tradizione e grandi novità.
Dedicata al Cinema la XX Edizione di Treviso Antiquaria
Fiera Antiquaria di Arezzo: Edizione Straordinari il 25 Aprile
Cerco Bambole Burgarella
Cerco: Bambole Lenci
Artisti
Ferdinand Van Kessel pittore olandese
Edolo Masci e il Clich-Verre
Aelita Andre: Arte o Arte del Marketing?
Giulio Cesare Procaccini (Bologna 1574-Milano 1625)
 Andrey Remnev: Visioni oniriche dell’arte contemporanea russa
Mercato dell'arte
Wannenes: eccellenti risultati dasta per larte Contemporanea ed il Design
Il Ponte Casa d’Aste: andamento del mercato per il primo semestre intervista alla dott.ssa Novarini
Giorni da record nelle aste di SOTHEBY’S
Il ponte Casa d’Aste di Milano: Importanti risultati nell’Asta di Arte moderna e Contemporanea
Il Ponte Casa dAste di Milano: interessanti vendite nelle aste di metà aprile