Galleria Sinistra
Galleria Destra
FIERE E MOSTRE
Condividi nei social network   

do ut do 2014: Design per Hospice


lazio (roma) roma
pubblicato il 14/05/2014 09:09:13 nella sezione "Fiere e mostre"
do ut do 2014: Design per Hospice
Venezia - Roma - Bologna - Napoli
Do ut Do 2014

Collezione Peggy Guggenheim - Venezia
MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, Roma
MADRE – Museo d’arte contemporanea Donnaregina, Napoli
MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna
MAST - Manifattura di arti, sperimentazione e tecnologia, Bologna


la Redazione

Il significato e la nascita del progetto
do ut do, nome coniato da Alessandro Bergonzoni, è legato ad un progetto benefico biennale inaugurato nel 2012, debutto immediatamente abbracciato da personalità del mondo dell’arte contemporanea come Yoko Ono,
madrina della prima edizione. La causa ha coinvolto le eccellenze del mondo dell’arte, del cinema, del design, della moda e della musica con un progetto di raccolta fondi promosso dall’Associazione Amici della
Fondazione Hospice Seràgnoli e ideato a sostegno della Fondazione Hospice Seràgnoli Onlus, organizzazione non-profit che dal 2002 opera nel campo dell’assistenza, formazione, ricerca e divulgazione della cultura delle Cure Palliative.

La prima edizione, “do ut do 2012: Arte per Hospice”, dedicata all’arte contemporanea, ha permesso di raccogliere € 240.000 grazie alle donazioni e alla compartecipazione delle più prestigiose gallerie, istituzioni e imprese insieme a 38 tra i più illustri personaggi del mondo dell’arte, quali Vanessa Beecroft, Bill Beckley, Sandro Chia, Pirro Cuniberti, Igor Mitoraj, Mimmo Paladino, Michelangelo Pistoletto.
La seconda edizione sarà nel segno del design con i migliori designer mondiali come protagonisti.
Padrini d’eccezione, dopo Yoko Ono, che nel 2012 ha donato il suo Wish Tree, saranno i MASBEDO, duo di video artisti che ha contribuito con la realizzazione di un video inedito dal titolo Look Beyond. I Masbedo, artisti pluripremiati, sono ormai protagonisti del panorama internazionale d’arte contemporanea, espongono in prestigiosi musei mondiali di arte contemporanea e sono chiamati a Biennali e Film Festival di grande rilevanza.
I protagonisti di do ut do sono designer, architetti, artisti e aziende produttrici che si cimentano nella creazione di oggetti con valore d’uso, le adesioni finora raccolte annoverano: Emilio Ambasz, Archea, Christian Balzano, Claudio Bellini, Mario Botta, Michel Boucquillon, Sergio Calatroni, Centro Stile Leucos / Marcello Jori, Sandro Chia, Painè Cuadrelli e Francesca Rho, Riccardo Dalisi, Michele De Lucchi, Odile Decq, Flavio Favelli, Leo Fender / John “Crash” Matos, Jacopo Foggini, Doriana e Massimiliano Fuksas, Massimo Giacon, Anna Gili, Stefano Giovannoni, Alessandro Guerriero, Maria Christina Hamel, Daniele Innamorato, Massimo Iosa Ghini, Daniel Libeskind, Donia Maaoui, Antonio Marras, Emiliana Martinelli, Richard Meier, Franco Mello, Alessandro Mendini, Angelo Micheli, Mario Nanni, Jean Nouvel, Luigi Ontani, Mimmo Paladino, Luca Pancrazzi, Francesco Patriarca, Fabio Rotella, Andrea Salvetti, William Sawaya, Luca Scacchetti, Claudio Silvestrin, Ettore Sottsass, Philippe Starck, Tarshito, Axel Vervoordt.

PRODUTTORI – Adamantx, Alessi, Archimede Falegnameria, Astor Mobili, Bisazza, Casale Bauer, Co.Modo, Danese / Artemide, Genesia, GoriLab, GVM, Kollmar 1921, Italcementi, Leucos, Margraf, Martinelli Luce, Mascagni, Memphis, Pampaloni, Riva 1920, Sawaya & Moroni, S.E.C., Superego Editions, TE Collection, Tendentse.

Si deve far “p’arte”
Anche in questa edizione i designer hanno espresso la loro adesione donando una loro opera che, secondo il tradizionale schema dell’ “estrazione a sorte”, verrà assegnata a chi avrà sostenuto le attività della Fondazione con un contributo a partire da € 5.000.

Le opere esposte
Il progetto benefico prevede nel 2014 tre momenti pubblici, che saranno occasione unica per ammirare le opere inedite, e un evento conclusivo. Tre esposizioni in programma: la prima si svolgerà dal 16 al 18 maggio al MAXXI di Roma, la seconda avrà luogo dal 22 al 25 maggio al MADRE di Napoli, la terza dal 22 settembre al 19 ottobre al MAMbo di Bologna. L’ultimo appuntamento consisterà invece nella vera e propria estrazione e conseguente assegnazione delle opere in palio, il 24 ottobre a Bologna presso il MAST, Manifattura di arti, sperimentazione e tecnologia. Perché do ut do – la mission della Fondazione Hospice Seràgnoli Onlus
I fondi raccolti verranno interamente devoluti a sostegno della Fondazione Hospice Seràgnoli Onlus, che opera nell’ambito delle Cure Palliative attraverso assistenza, formazione e ricerca. Negli Hospice Seràgnoli
(strutture dedicate alla cura dei pazienti affetti da malattie inguaribili e dei loro familiari) si offre accoglienza altamente qualificata, con l'obiettivo di intervenire sul dolore e sugli altri sintomi per alleviare la sofferenza e migliorare la dignità e la qualità di vita. L’assistenza, rigorosamente gratuita grazie all’accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale e le donazioni private, è garantita da équipe multidisciplinari formate in seno
all’Accademia delle Scienze di Medicina Palliativa (ASMEPA) istituita nel 2006 con l’obiettivo di diffondere la cultura delle Cure Palliative tramite programmi formativi e di ricerca.
Tra i progetti in corso di sviluppo per completare l’offerta in Cure Palliative, la Fondazione Hospice sta collaborando con le istituzioni pubbliche per la realizzazione di un Hospice Pediatrico a Bologna dedicato
all’assistenza di tutti i piccoli pazienti e delle loro famiglie che si trovano a gestire patologie ad alta complessità assistenziale. La struttura dotata di dieci posti, ospiterà pazienti provenienti dalla Regione Emilia- Romagna e da altri parti d’Italia e rappresenterà un modello di servizio innovativo e specialistico in stretta sinergia con le strutture esistenti ma con soluzioni di presa in carico e percorsi assistenziali appropriati e coerenti.
Le risorse raccolte con do ut do saranno destinate alla Fondazione Hospice Seràgnoli per la gestione dei tre Hospice in area bolognese, attraverso i quali la Fondazione garantisce a pazienti e famiglie assistenza dedicata e controllo dei sintomi lungo tutto il decorso della malattia.


In collaborazione con
Collezione Peggy Guggenheim di Venezia
MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo, Roma
MADRE – Museo di arte contemporanea Donnaregina, Napoli
MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna
MAST - Manifattura di arti, sperimentazione e tecnologia, Bologna
Sedi espositive
MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo
MADRE - Museo di arte contemporanea Donnaregina, Napoli
MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna
Periodo di svolgimento: febbraio - ottobre 2014
SEGRETERIA DO UT DO
Tel. 051 271060 Fax 051 266499
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Leggi altri articoli dalla rubrica
lombardia (milano) milano
Brain. Il cervello Istruzioni per luso
toscana (firenze) firenze
Al museo degli Argenti di Palazzo Pitti la mostra: Sacri splendori. Il Tesoro della Cappella delle Reliquie’
toscana (siena) montepulciano
De Chirico In mostra a Montepulciano prorogata sino al 3 novembre 2013
sicilia (palermo) palermo
FRANCESCO CLEMENTE Frontiera di immagini
toscana (siena) montepulciano
Mostra Dello Scultore Cinese Xu Hongfei Montepulciano Dal 7 Al 24 Settembre 2013
lombardia (milano) cinisello balsamo
Omaggio A Gabriele Basilico Al Museo di Fotografia Contemporanea
friuli-venezia giulia (udine) majano
MARAVEE ANIMA tra arte contemporanea e spiritualità.
piemonte (torino) torino
Juventus Museum e GAM lo Sport e lArte: lincontro di due mondi
liguria (genova) genova
Capolavori della Galleria Sabauda nel Palazzo Reale di Genova: Da Bernardo Strozzi ad Angelika Kauffmann
toscana (firenze) firenze
Al complesso di San Pier Scheraggio a Firenze si apre la mostra: Gli autoritratti belgi degli Uffizi. Dall’Ottocento ai nostri giorni
Cerca antiquari, restauratori e galleristi italiani
 
ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News
Record per molti artisti da tempo trascurati nellultima asta della milanese casa daste Il Ponte
La Berti Antichità di Firenze al MercanteinFiera: Intervista ad Anna Pennella
Prorogata a Trieste la mostra del pittore Fabio Colussi
A Trieste Laura Poretti interpreta lInveno Ungherese in FROZEN SHOTS  SCATTI CONGELATI
Aperte le selezioni degli artisti per la X Florence Biennale
Antiquariato
Il Ponte Casa dAste: giornate di valutazione tra Firenze Padova Modena e Roma
Il Ponte Casa dAste di Milano seleziona lotti singoli o intere collezioni
Le Edizioni Gonnelli: passione editoriale da due secoli.
Vuoi vendere mobili antichi quadri antichi ed oggetti d’antiquariato?
Vuoi Vendere oggetti antichi vintage o di arte contemporanea
Modernariato
Tra Arte contemporanea e antiquariato: la sfera del mondernariato
Raro Rolex venduto a Londra dalla Casa dAste Bonhams per 114.000 euro
Associazione Italiana del Giocattolo dEpoca e da Collezione
Da oggi va in asta a Wannenes di Genova il Design Italiano
Arte Contemporanea
Biennale internazionale darte  a Chianciano Terme
Intervista a Roberto Sottile curatore dellVIII edizione della Biennale Magna Grecia
Simbiosi: OpenArt tra natura e storia. Una grande manifestazione darte nella riserva naturale di Pietraporciana
Venezia XXIV Mostra Internazionale d’Arte Tessile Contemporanea  dedicata a Maria Lai
 A Gorizia la V Edizione del Concorso Internazionale di Pittura DARIO MULITSCH:
Arts & Crafts
Le cravatte di Livia Crispolti alla SLECTION D’T di Parigi
BRIO lazienda svedese di giocattoli compie 130 anni e li festeggia a Norimberga
Gli utenti di FaceBook diventano Giurati
Livia Crispolti: l’ultimo allievo della BauHaus
PRESENTAZIONE DEL TAVOLO IN COMMESSO REALIZZATO DALLOPIFICIO DELLE PIETRE DURE DI FIRENZE
Fiere e mostre
A Chianciano Terme la mostra 8 Donne per l8 marzo
Alla Gonnelli Casa dAste di Firenze la mostra ALFREDO MLLER. STAMPE TEMPERE E OLI
Al Palazzo Tucci di Lucca la mostra antiquaria A spasso nel Tempo
AllAccademia dUngheria in Roma: CROSSWISE!
A Chianciano Terme la mostra En Plein Air: Danzando con la scultura’’ di Giacomo Maria Cavina
Aste
Il Ponte Casa dAste di Milano programma le aste dautunno
Alla storica casa dAste il ponte arrivano in Asta le opere di Arte Moderna e Contemporanea
A Milano lAsta di Primavera de Il Ponte Casa dAste
Al Ponte Casa dAste di Milano la prima asta dellanno con forte ripresa per lantiquariato.
Fashion Vintage Arte Orientale e argenti a Il Ponte Casa dAste di Milano
Restaurare
Uffizi: nuovo restauro da Italia Nostra torna in Galleria l’Apollo seduto
Alla Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti presentazione del restauro dellopera di Elisabeth Chaplin Le tre Sorelle
 Il restauro ligneo secondo le regole dellarte
Palazzo Spinelli Istituto per larte e il restauro in Italia
Salvatore Settis su ’Caravaggio e L’antico’’
Mercatini
 A febbraio la XXIX edizione di Modenantiquaria tra tradizione e grandi novità.
Dedicata al Cinema la XX Edizione di Treviso Antiquaria
Fiera Antiquaria di Arezzo: Edizione Straordinari il 25 Aprile
Cerco Bambole Burgarella
Cerco: Bambole Lenci
Artisti
Ferdinand Van Kessel pittore olandese
Edolo Masci e il Clich-Verre
Aelita Andre: Arte o Arte del Marketing?
Giulio Cesare Procaccini (Bologna 1574-Milano 1625)
 Andrey Remnev: Visioni oniriche dell’arte contemporanea russa
Mercato dell'arte
Wannenes: eccellenti risultati dasta per larte Contemporanea ed il Design
Il Ponte Casa d’Aste: andamento del mercato per il primo semestre intervista alla dott.ssa Novarini
Giorni da record nelle aste di SOTHEBY’S
Il ponte Casa d’Aste di Milano: Importanti risultati nell’Asta di Arte moderna e Contemporanea
Il Ponte Casa dAste di Milano: interessanti vendite nelle aste di metà aprile