Galleria Sinistra
Galleria Destra
MERCATO DELL'ARTE
Condividi nei social network   

Porcellane cinesi: alcune indicazioni


pubblicato il 10/07/2013 19:22:58 nella sezione "Mercato dell'arte"
Porcellane cinesi: alcune indicazioni

Fin dai secoli più lontani curiosità e fascino hanno circondato gli oggetti prodotti nel Lontano Oriente con materiali sconosciuti in Europa, come la porcellana o la lacca (la prima dotata di stupefacente trasparenza, la seconda di singolare consistenza). Basti ricordare il celebre dipinto di Giovanni Bellini, Il festino degli dei, in cui le divinità banchettano attingendo da contenitori in porcellana bianca e blu.

L’arte orientale, in particolare i pezzi provenienti dalla Cina, rappresenta l’ultima grande opportunità di investimento per chi è solito impegnare le proprie risorse nel campo dell’antiquariato e degli oggetti d’arte. Il primo passo per avvicinarsi a questo mondo è una semplice scorsa tra i pezzi esposti nei più importanti musei del mondo, oggi facilmente consultabili anche via Internet, oppure attraverso le numerose pubblicazioni e i cataloghi delle principali case d’asta. Oggetti in bronzo, sculture, ceramiche e porcellane dalle forme più variegate e dai decori spesso ancora modernissimi, le delizie della giada, la leggerezza del bamboo o le linee “minimal” dei mobili laccati: dalla Cina o dal Giappone, dal Sud Est Asiatico o dall’Himalaya, ognuna di queste forme d’arte racchiude un insieme di simbologia, storia e valori estetici poco conosciuti, in quanto estranei ai canoni di bellezza occidentali.
Tutte queste produzioni si sono diffuse nei secoli grazie alla Via della Seta, attraverso la mediazione dei popoli del Medio Oriente ed infine con i contatti commerciali diretti tra Occidente e Oriente. Questa enorme fortuna dell’arte orientale in Europa ha comportato, negli ultimi secoli, la nascita di prodotti occidentali realizzati e decorati “all’orientale”: cineserie, giapponeserie.

Famiglia rosa o famiglia verde?

Fondamentale nell’ambito dell’identificazione di un pezzo in porcellana cinese è saper individuare le caratteristiche tecniche della decorazione. Ma che cosa dobbiamo osservare esattamente? Quali sono le principali tecniche decorative e quando sono nate?
I colori ottenuti con l’utilizzo degli smalti sono dovuti all’ossidazione dei metalli con cui essi sono prodotti. Generalmente gli smalti erano composti da tre parti di ossido di piombo e una parte di quarzo polverizzato al quale era aggiunta una piccola quantità di ossido metallico. Grazie alla seconda cottura questa mistura si trasformava in sostanza vitrea fissandosi sulla superficie dell’oggetto.
Le differenti tecniche decorative, i cui nomi sono oggi usati convenzionalmente per identificare le diverse tipologie, seguono un preciso arco cronologico definendo dei cosiddetti termini ante quem, ovvero date o periodi prima dei quali non è possibile trovare alcun prodotto decorato nella tecnica descritta. Dunque, la conoscenza delle metodologie decorative è di capitale importanza per definire correttamente la datazione di un oggetto. Bisogna ricordare, però, che queste tecniche furono tutte impiegate ininterrottamente e spesso in contemporanea tra loro: quello della decorazione è un elemento necessario ma non sufficiente per una corretta identificazione.


Continua a leggere...
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Leggi altri articoli dalla rubrica
Passioni milionarie: macchine introvabili battute allasta da Bonhams
Giorni da record nelle aste di SOTHEBY’S
toscana (arezzo) cortona
Resoconto di Cortonantiquaria 2013
toscana (firenze) firenze
Bilancio positivo per la Biennale dellantiquariato di Firenze. Molto richiesta la scultura
Sothebys:venduto il Pink Star per 832 Ml di dollari
lombardia (milano) milano
Il ponte Casa d’Aste di Milano: Importanti risultati nell’Asta di Arte moderna e Contemporanea
Una settimana da Record nella sede londinese di Sothebys
Cresce a doppia cifra il mercato delle aste in Francia: in testa larte moderna e contemporanea
Bonhams: opale di fuoco e diamanti colorati
Risultati record per larte inglese moderna e vittoriana
Cerca antiquari, restauratori e galleristi italiani
 
ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News
Record per molti artisti da tempo trascurati nellultima asta della milanese casa daste Il Ponte
La Berti Antichità di Firenze al MercanteinFiera: Intervista ad Anna Pennella
Prorogata a Trieste la mostra del pittore Fabio Colussi
A Trieste Laura Poretti interpreta lInveno Ungherese in FROZEN SHOTS  SCATTI CONGELATI
Aperte le selezioni degli artisti per la X Florence Biennale
Antiquariato
Il Ponte Casa dAste: giornate di valutazione tra Firenze Padova Modena e Roma
Il Ponte Casa dAste di Milano seleziona lotti singoli o intere collezioni
Le Edizioni Gonnelli: passione editoriale da due secoli.
Vuoi vendere mobili antichi quadri antichi ed oggetti d’antiquariato?
Vuoi Vendere oggetti antichi vintage o di arte contemporanea
Modernariato
Tra Arte contemporanea e antiquariato: la sfera del mondernariato
Raro Rolex venduto a Londra dalla Casa dAste Bonhams per 114.000 euro
Associazione Italiana del Giocattolo dEpoca e da Collezione
Da oggi va in asta a Wannenes di Genova il Design Italiano
Arte Contemporanea
Biennale internazionale darte  a Chianciano Terme
Intervista a Roberto Sottile curatore dellVIII edizione della Biennale Magna Grecia
Simbiosi: OpenArt tra natura e storia. Una grande manifestazione darte nella riserva naturale di Pietraporciana
Venezia XXIV Mostra Internazionale d’Arte Tessile Contemporanea  dedicata a Maria Lai
 A Gorizia la V Edizione del Concorso Internazionale di Pittura DARIO MULITSCH:
Arts & Crafts
Le cravatte di Livia Crispolti alla SLECTION D’T di Parigi
BRIO lazienda svedese di giocattoli compie 130 anni e li festeggia a Norimberga
Gli utenti di FaceBook diventano Giurati
Livia Crispolti: l’ultimo allievo della BauHaus
PRESENTAZIONE DEL TAVOLO IN COMMESSO REALIZZATO DALLOPIFICIO DELLE PIETRE DURE DI FIRENZE
Fiere e mostre
A Chianciano Terme la mostra 8 Donne per l8 marzo
Alla Gonnelli Casa dAste di Firenze la mostra ALFREDO MLLER. STAMPE TEMPERE E OLI
Al Palazzo Tucci di Lucca la mostra antiquaria A spasso nel Tempo
AllAccademia dUngheria in Roma: CROSSWISE!
A Chianciano Terme la mostra En Plein Air: Danzando con la scultura’’ di Giacomo Maria Cavina
Aste
Il Ponte Casa dAste di Milano programma le aste dautunno
Alla storica casa dAste il ponte arrivano in Asta le opere di Arte Moderna e Contemporanea
A Milano lAsta di Primavera de Il Ponte Casa dAste
Al Ponte Casa dAste di Milano la prima asta dellanno con forte ripresa per lantiquariato.
Fashion Vintage Arte Orientale e argenti a Il Ponte Casa dAste di Milano
Restaurare
Uffizi: nuovo restauro da Italia Nostra torna in Galleria l’Apollo seduto
Alla Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti presentazione del restauro dellopera di Elisabeth Chaplin Le tre Sorelle
 Il restauro ligneo secondo le regole dellarte
Palazzo Spinelli Istituto per larte e il restauro in Italia
Salvatore Settis su ’Caravaggio e L’antico’’
Mercatini
 A febbraio la XXIX edizione di Modenantiquaria tra tradizione e grandi novità.
Dedicata al Cinema la XX Edizione di Treviso Antiquaria
Fiera Antiquaria di Arezzo: Edizione Straordinari il 25 Aprile
Cerco Bambole Burgarella
Cerco: Bambole Lenci
Artisti
Ferdinand Van Kessel pittore olandese
Edolo Masci e il Clich-Verre
Aelita Andre: Arte o Arte del Marketing?
Giulio Cesare Procaccini (Bologna 1574-Milano 1625)
 Andrey Remnev: Visioni oniriche dell’arte contemporanea russa
Mercato dell'arte
Wannenes: eccellenti risultati dasta per larte Contemporanea ed il Design
Il Ponte Casa d’Aste: andamento del mercato per il primo semestre intervista alla dott.ssa Novarini
Giorni da record nelle aste di SOTHEBY’S
Il ponte Casa d’Aste di Milano: Importanti risultati nell’Asta di Arte moderna e Contemporanea
Il Ponte Casa dAste di Milano: interessanti vendite nelle aste di metà aprile