L'arte da donare nelle occasioni speciali
pubblicato il 10/09/2013 09:52:01
Di Linda Coppi
"La scorsa settimana, in un negozio antiquario di Arezzo, mi è capitato di assistere a quella che per me è stata una gioia del cuore: una madre che cercava un anello antico da regalare alla figlia che si sposa, ovviamente con zaffiro rigorosamente blu, che porta bene!

L’arte, molto spesso, è uno dei settori che per un regalo di nozze o per la nascita di un bambino non è molto considerata, perché vista come inaccessibile. Ma l’arte è per tutte le tasche e come sanno bene i collezionisti, si rivaluta negli anni.
Dal manufatto di artigianato artistico al pezzo di arte antica o moderna, un oggetto d’arte è sempre un dono gradito e la scelta può spaziare in diverse tipologie.
Come riporta la dott.ssa Roberti responsabile del settore di arte antica di Tornabuoni arte di Firenze
"L’arte Antica oggi è un bene sicuro che dopo anni di fioritura ha avuto momenti di sbandamento e poi una ripresa a tappe, ma molto importante per proseguire il nostro mestiere. C’è stato un cambio generazionale netto, e questo ha portato ad un adeguamento dei nostri standard e di quelli del mercato dell’arte. Una maggiore flessibilità è stata raggiunta per poter andare incontro alle esigenze anche economiche della clientela, non arrivando però alla svalutazione dei pezzi importanti. L’arte è e rimane un bene importante, da collezione, da decoro, da investimento, che si rivaluta nel tempo. E’ per questo che molte persone fanno si che oggetti o dipinti di arte possano diventare un prezioso pezzo da mettere nelle liste di nozze ed è proprio in questa ottica che noi proponiamo alcuni pezzi in base ai budget finanziari e al gusto.

Interessanti in questo senso sono i loro lotti, come la coppia di angeli portacero. o la pendola dedicata all’amore ed inerente all’argomento.
Le preferenze per un regalo ovviamente, vanno in base al proprio gusto, e se si predilige l’arte contemporanea interessanti sono i dipinti o le sculture di Roberto Fantini, non molto conosciuto in Italia ma molto apprezzato e quotato negli Usa ed in Europa del nord, o i dipinti di Massimo Livadiotti dove la cultura orientale ed occidentale si fondono od ancora le fotografie a tiratura più che limitata di Yoshie Nishikawa che nelle serie Twin e Petali d’Oriente esalta la sensualità della figura femminile. Riprendendo una tradizione quattro-cinquecentesca, adatte alla camera da letto.
Per un regalo sfizioso invece si potrebbe pensare ad un folder di francobolli particolari da incorniciare in doppio vetro dalla Galleria del Francobollo di Como od ancora per chi vuole qualcosa di originale ma con una spesa minima ci sono i burattini in ceramica fatti a mano e cotti al sole che rappresentano la commedia dell’arte e le corti medioevali proposte da Antichità Beato angelico di Cortona e che potrebbero essere interessanti anche come regalo di battesimo. E per i battesimi o le nascite come dimenticare gli splendidi cavallini da collezione di Sergio Milani, un giocattolo unico nel suo genere che parte da prezzi più che accessibili.
>